Sentenza Sentenza Cassazione Penale n. 511 del 17/11/2015


Clicca qui per richiedere la rimozione dei dati personali dalla sentenza

Penale Sent. Sez. 1 Num. 511 Anno 2016
Presidente: CORTESE ARTURO
Relatore: BONI MONICA

SENTENZA

sulla rogatoria internazionale
proveniente da: A.G. BULGARA – KARDZDALI – RIF. N. 937 – 2014
trasmessa da: PROCURA GENERALE DELLA REPUBBLICA DI
PERUGIA – ROG. N. 38/2015
MINISTERO DELLA GIUSTIZIA – RIF. N. 33.4.5.488 VD-RI
BULGARIA 2015
sentita la relazione fatta dal Consigliere Dott. 1’4IDNICA BONI
letto/sentite le conclusioni del PG Dott.
0-7\9A,k1A-e/0 tei4
w_t) C4,0443 /2,9, P</t2.0-£1/Q.
CrtAc

Uditi difens r Avv.;

Data Udienza: 17/11/2015

P. Q. M.

determina la competenza della Corte d’Appello di Roma, cui dispone trasmettersi gli
atti. Si comunichi al Ministero della Giustizia.
Così deciso in Roma, il 17 novembre 2015.

Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

LEGGI ANCHE


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA