Sentenza Sentenza Cassazione Penale n. 50168 del 11/11/2015


Clicca qui per richiedere la rimozione dei dati personali dalla sentenza

Penale Ord. Sez. 2 Num. 50168 Anno 2015
Presidente: ESPOSITO ANTONIO
Relatore: RAGO GEPPINO

ORDINANZA
La Corte, visti gli atti, la sentenza ed il decreto 28/07/2015 del Presidente di
questa sezione;
sentita la relazione fatta dal Consigliere dott. Geppino Rago;
Udito il Procuratore Generale in persona del dott. Fulvio Baldi che ha concluso
per la correzione dell’errore materiale;
Ritenuto che, nella sentenza n° 21354 pronunciata all’udienza pubblica del
16/04/2015 da questa sezione, l’imputata CONSOLAZIO Mariarosaria veniva
indicata come CONSOLAZIO MARIA ROSARIA;
rilevato che dalla documentazione successivamente pervenuta (estratto di
nascita; certificato di residenza), risulta che CONSOLAZIO Mariarosaria, in realtà,
si chiama CONSOLAZIO “MARIA ROSARIA”;
che, quindi, deve procedersi al suddetto errore materiale ex art. 130 cod.
proc. pen.
P.Q.M.
DISPONE
Correggersi l’errore materiale contenuto nella sentenza di questa Corte del
16/04/2015 n° 21354/15, nel senso che, ove è scritto «MARIA ROSARIA» deve
leggersi «MARIAROSARIA» Consolazio.
Manda alla Cancelleria per le annotazioni di rito

Data Udienza: 11/11/2015

Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

LEGGI ANCHE


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA