Sentenza Sentenza Cassazione Penale n. 48931 del 19/11/2015


Clicca qui per richiedere la rimozione dei dati personali dalla sentenza

Penale Sent. Sez. 6 Num. 48931 Anno 2015
Presidente: AGRO’ ANTONIO
Relatore: MOGINI STEFANO

SENTENZA

sul ricorso proposto da:
LEONI ROBERTO N. IL 04/05/1964
avverso la sentenza n. 227/2014 TRIBUNALE di FORLI’, del
05/02/2014
sentita la relazione fatta dal Consigliere Dott. STEFANO MOGINI;
lette/sentite le conclusioni del PG Dott.

Uditi difensor Avv.;

Data Udienza: 19/11/2015

RITENUTO IN FATTO

Tribunale di Forlì in composizione monocratica ha, ai sensi dell’art. 444 c.p.p., applicato su
richiesta delle parti al ricorrente la pena di mesi sette di reclusione, condizionalmente
sospesa, per i reati di cui agli artt. 337 e 651 c.p., ritenuti avvinti dal vincolo della
continuazione.

2. Il ricorrente deduce:
1) violazione di legge penale con riferimento all’art. 81 capoverso c.p. per essersi la
sentenza impugnata discostata dall’accordo delle parti sia per quanto attiene i reati oggetto
del medesimo accordo, sia per quanto concerne la pena finale applicata (sette mesi di
reclusione, anziché sei mesi di reclusione richiesti concordemente dalle parti) per i reati
considerati;
2) violazione di legge penale in riferimento all’art. 81 capoverso e 651 c.p. per avere il
Tribunale applicato un aumento per la continuazione superiore al massimo edittale previsto
per il reato satellite (art. 651 c.p.).

CONSIDERATO IN DIRITTO

1. Il ricorso e’ fondato. Assorbente è la censura con la quale è stato denunziato il
discostarsi del giudice a quo dalla pena concordata, pari a sei mesi di reclusione per i reati
(eterogenei) oggetto della richiesta, ritenuti avvinti dal vincolo della continuazione.

1. Leoni Roberto ricorre avverso la sentenza con la quale in data 5.2.2014 il

P.Q.M.

Tribunale di Forlì per l’ulteriore corso.

Così deciso in Roma il 19 novembre 2015.

Annulla senza rinvio la sentenza impugnata e dispone la trasmissione degli atti al

LEGGI ANCHE


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA