Sentenza Sentenza Cassazione Penale n. 47528 del 17/11/2015


Clicca qui per richiedere la rimozione dei dati personali dalla sentenza

Penale Sent. Sez. 6 Num. 47528 Anno 2015
Presidente: CONTI GIOVANNI
Relatore: CAPOZZI ANGELO

Data Udienza: 17/11/2015

SENTENZA

sul ricorso proposto da:
BERKANE KRACHI KARIM N. IL 05/06/1978
avverso l’ordinanza n. 387/2014 GIP TRIBUNALE di PERUGIA, del
09/10/2014
sentita la relazione fatta dal Consigliere Dott. ANGELO CAPOZZI;
letté/sentite le conclusioni del PG Dott.
fp

(mak, t( (443-rito
424’1~5 ie tAA.Q..~~50b3~

ge.e.

s

4Keris~

r.DrAiVirC.

.

UdibitdifensoutAvv.;

t

adztHet. h t ei< k o, clACs -r.14•t e N1oRITENUTO IN FATTO1. L'indagato BERKANE KRACHAI KARIM propone ricorso personale avverso l'ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa il 9.10.2014 nei suoi confronti dal G.I.P. del Tribunale di Perugia in relazione ai reati di cui agli artt. 74 e 73 d.P.R. n. 309/90 deducendo violazione dell'art. 143degli atti del procedimento e della stessa ordinanza, sin dal giorno della sua esecuzione avvenuta il 10.12.2014 a seguito di mandato di arresto internazionale, risultandogli notificatain data 1.6.2015 la solaordinanza cautelare in francese. 2. Con motivi aggiunti il difensore del ricorrente deduce la nullità della ordinanza applicativa della misura cautelare - che assume essere stata notificata in data 1.6.2015 - per violazione degli artt. 143 cod. proc. pen. e 6 C.E.D.U., rilevando che dopo il suo arresto l'indagato è stato interrogato in presenza dell'interprete e solo in data 1.6.2015 gli è stato consegnato un <

LEGGI ANCHE


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA