Sentenza Sentenza Cassazione Penale n. 47368 del 10/11/2015


Clicca qui per richiedere la rimozione dei dati personali dalla sentenza

Penale Ord. Sez. 7 Num. 47368 Anno 2015
Presidente: CAMMINO MATILDE
Relatore: DI MARZIO FABRIZIO

ORDINANZA

sul ricorso proposto da:
SORESINI STEFANO N. IL 06/07/1978
STRUGARI VASILE RUBEN N. IL 28/06/1982
avverso la sentenza n. 2448/2014 CORTE APPELLO di MILANO, del
09/07/2014
dato avviso alle parti;
sentita la relazione fatta dal Consigliere Dott. FABRIZIO DI MARZIO;

Data Udienza: 10/11/2015

Motivi della decisione
Strugari Vasile Ruben e Soresini Stefano ricorrono avverso la sentenza in epigrafe, con la
quale è stata confermata la condanna in primo grado per i delitti, tra gli altri, di cui agli artt. 416 e
640c.p. lamentando il primo in modo assolutamente generico vizio di motivazione e violazione di
legge in ordine alla sussistenza della penale responsabilità, e non presentando motivi il secondo.
L’assoluta genericità del ricorso dello Strugari ne determina l’inammissibilità; lo stesso è a

Ne consegue, per il disposto dell’art. 616 c.p.p., la condanna dei ricorrenti al pagamento
delle spese processuali nonché ciascuno al versamento, in favore della Cassa delle ammende, di una
somma che, considerati i profili di colpa emergenti dai ricorso, si determina equitativamente in Euro
1000.
PQM
dichiara inammissibili i ricorsi e condanna i ricorrenti al pagamento delle spese processuali e
ciascuno al versamento della somma di euro 1000,00 in favore della Cassa delle ammende.
Roma, li 10.11.2015

dirsi per il ricorso di Soresini, mancando i motivi.

LEGGI ANCHE


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA