Sentenza Sentenza Cassazione Penale n. 44091 del 15/10/2015


Clicca qui per richiedere la rimozione dei dati personali dalla sentenza

Penale Ord. Sez. 7 Num. 44091 Anno 2015
Presidente: PAOLONI GIACOMO
Relatore: PETRUZZELLIS ANNA

ORDINANZA

sul ricorso proposto da:
STINGACIU GHEORGHE N. IL 09/08/1982
avverso la sentenza n. 726/2011 CORTE APPELLO di MILANO, del
17/12/2014
dato avviso alle parti;
sentita la relazione fatta dal Consigliere Dott. ANNA
PETRUZZELLIS;

Data Udienza: 15/10/2015

P. Q. M.
La Corte dichiara inammissibile il ricorso e condanna il ricorrente al pagamento delle spese
processuali e della somma di € 1.000 (mille) in favore delle Cassa delle ammende.
Così deciso in Roma, all’udienza del 15 ottobre 2015

La difesa di Stingaciu Gheorghe propone ricorso avverso la sentenza del 17/12/2014 con la quale la
Corte d’appello di Milano ha confermato la sua affermazione di responsabilità per il reato di cui
agli artt. 385 cod. pen.
Nel ricorso si lamenta violazione di legge con riferimento al mancato accoglimento della richiesta
di applicazione dell’attenuante di cui all’art. 62 n. 2 cod. pen. stante la necessità di evadere dagli
arresti domiciliari per comperare un gelato alla propria figlia minore che ne aveva fatto richiesta,
vedendo dal balcone altri bambini che ne facevano consumo.
Il ricorso risulta inammissibile per genericità, all’atto in cui si limita riproporre la propria versione
dei fatti, ampiamente esaminata dalla Corte territoriale, senza confrontarsi con le argomentazioni
dalla stessa esposte, e limitandosi a riproporre le proprie valutazioni di merito, insuscettibili di
esame in questa sede in cui ambito di cognizione è limitato alla coerenza del percorso
argomentativo della sentenza impugnata; in particolare neppure viene prospettata la presenza di una
caratteristica necessaria della richiamata attenuante, costituita dall’intento non meramente egoistico,
tale non potendo definirsi l’assecondamento di un bisogno non primario della propria figlia,
oltretutto in assenza di allegazione di una possibilità alternativa di farvi fronte.

LEGGI ANCHE


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA