Sentenza Sentenza Cassazione Penale n. 37811 del 23/05/2018


Clicca qui per richiedere la rimozione dei dati personali dalla sentenza

Penale Sent. Sez. 4 Num. 37811 Anno 2018
Presidente: FUMU GIACOMO
Relatore: NARDIN MAURA

SENTENZA

sul ricorso proposto da:
PROCURATORE GENERALE PRESSO CORTE D’APPELLO DI BRESCIA
nel procedimento a carico di:
GABBIADINI MASSIMILIANO nato a BRUSAPORTO il 10/11/1961

avverso la sentenza del 14/09/2017 del TRIBUNALE di BERGAMO
udita la relazione svolta dal Consigliere MAURA NARDIN;
lette le conclusioni del PG

Data Udienza: 23/05/2018

FATTO E DIRITTO
1. Il Tribunale di Bergamo con sentenza del 14 settembre 2017 ha applicato ex
art. 444 cod. proc. pen. a Massimiliano Gabbiadini imputato del reato di cui all’art.
186, comma 2Alett. c) C.d.S., la pena concordata, di mesi otto di arresto ed euro
tremila di ammenda, ordinando la sospensione della patente di guida per un anno.
2. Propone ricorso il Procuratore Generale presso la Corte d’appello di Brescia,

confisca del veicolo ai sensi dell’art. 186, comma 2^ ultima parte C.d.S., osservando
che il giudice non disponendo la confisca avrebbe dovuto in ogni caso raddoppiare la
durata della sanzione amministrativa accessoria della sospensione della patente di
guida. Si duole altresì dell’inadeguatezza del trattamento sanzionatorio applicato.
3.

Con requisitoria scritta il Procuratore generale presso la Corte di Cassazione ha

chiesto l’accoglimento dell’impugnazione.

deducendo violazione di legge, per non avere il giudice motivato sulla mancata

LEGGI ANCHE


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA