Sentenza Sentenza Cassazione Penale n. 37397 del 11/04/2014


Clicca qui per richiedere la rimozione dei dati personali dalla sentenza

Penale Ord. Sez. 7 Num. 37397 Anno 2015
Presidente: SQUASSONI CLAUDIA
Relatore: GRILLO RENATO

ORDINANZA

sul ricorso proposto da:
TOMA ALEKSANDER N. IL 27/07/1979
avverso la sentenza n. 641/2013 GI DC
di PESARO, del 02/08/2013

OD

ik A

dato avviso alle parti;
sentita la relazione fatta dal Consigliere Dott. RENATO GRILLO;

Data Udienza: 11/04/2014

Ritenuto:

P. Q. M.
Dichiara inammissibile il ricorso e condanna il ricorrente al pagamento delle spese del
procedimento e della •mma di euro 500,00 (cinquecento/00) alla Cassa delle ammende.
, nella camera di consiglio del’11 aprile 2014.
Così deliberato
Il Presidente
nsore
Il Cons
CI udia Squassoni

– – che il G.I.P. del Tribunale di Pesaro con sentenza del2 agosto 2013 ha applicato nei confronti
di TOMA Aleksander la pena concordata, ex art. 444 cod. proc. pen. di anni due e mesi dieci di
reclusione ed € 12.000,00 di multa in ordine al delitto di cui all’art. 73 D.P.R. n. 309/1990
(reato commesso in Gabicce mare da ottobre 2012 a febbraio 2013);
–che avverso detta sentenza ha proposto ricorso per cassazione l’imputato, eccependo
carenza della motivazione quanto all’applicazione dell’art. 129 c.p.p.;
– -che il difensore dell’imputato munito di procura speciale ha espressamente dichiarato, con
successivo atto pervenuto in Cancelleria il 14.1.2014, di rinunziare alla proposta impugnazione
nell’interesse dell’imputato;
– -che il ricorso, pertanto, va dichiarato inammissibile con le conseguenze di legge;

LEGGI ANCHE


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA