Sentenza Sentenza Cassazione Penale n. 37284 del 15/05/2015


Clicca qui per richiedere la rimozione dei dati personali dalla sentenza

Penale Sent. Sez. 1 Num. 37284 Anno 2015
Presidente: GIORDANO UMBERTO
Relatore: LA POSTA LUCIA

SENTENZA

sul ricorso proposto da:
MESSINA GIAMBATTISTA N. IL 03/09/1958
TUTTOLOMONDO SALVATORE N. IL 15/08/1959
avverso la sentenza n. 13/2014 CORTE MILITARE APPELLO di
ROMA, del 23/09/2014
visti gli atti, la sentenza e il ricorso
udita in PUBBLICA UDIENZA del 15/05/2015 la relazione fatta dal
Consigliere Dott. LUCIA LA POSTA
Udito il Procuratore Generale in persona del Dott. -f.h, RAtel í auc
che ha concluso per

Udito, per la p e civile, l’Avv
Udit2i ifensoreAvv.

kfixoSi’j(tve)

is c’e

Data Udienza: 15/05/2015

RITENUTO IN FATTO

1. Con sentenza del 23.9.2014 la Corte militare di appello dichiarava
inammissibile l’impugnazione proposta da Giambattista Messina, condannato in
primo grado per il reato di violenza ed ingiuria ad inferiore nei confronti di
Tuttolomondo Salvatore che colpiva con un pugno e ingiuriava dicendo <>; rilevava, in specie, che il Messina aveva proposto appello con atto
spedito a mezzo della posta, pertanto, la sottoscrizione doveva essere

La Corte di appello confermava, altresì, la decisione di primo grado con la
quale il Tuttolomondo era stato condannato, con le circostanze attenuanti
generiche ritenute prevalenti sulle aggravanti, alla pena di mesi otto e giorni
quindici di reclusione militare, oltre al risarcimento del danno, con i doppi
benefici, per il reato di insubordinazione con violenza ed ingiuria pluriaggravata
continuata per avere spinto contro la scrivania il comandante Messina che
ingiuriava dicendo <

Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

LEGGI ANCHE


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA