Sentenza Sentenza Cassazione Penale n. 36495 del 02/07/2015


Clicca qui per richiedere la rimozione dei dati personali dalla sentenza

Penale Sent. Sez. 4 Num. 36495 Anno 2015
Presidente: BRUSCO CARLO GIUSEPPE
Relatore: GRASSO GIUSEPPE

SENTENZA

sul ricorso proposto da:
DAVID IOAN N. IL 05/01/1968
avverso la sentenza n. 170/2013 TRIBUNALE di VELLETRI, del
05/05/2014
sentita la relazione fatta dal Consigliere
lette/se
le conclusioni del PG Dott.

Gki
n-svi i (U.91A

Uditi difens

ott. GIUSEPPE GRASSO;
“LialA/424 (P2.3
(2″2,

,)■1

:1L
\r(1

Data Udienza: 02/07/2015

FATTO E DIRITTO

1. Il Tribunale di Velletri, con sentenza del 5/5/2014, applicò a David Ioan,
imputato del reato di cui all’art. 186, comma 2, lett. b) e 2sexies, cod. della str.,
la pena dalle parti medesime concordata.

2. L’imputato propone ricorso per cassazione invocando rettificarsi il dispositivo
nella parte in cui la pena applicata viene indicata con la multa, invece che, come

3. Il ricorso è fondato per tabulas e non resta, pertanto,

=”M
111

a mente

dell’art. 619, comma 2, cod. proc. pen., che procedere alla rettifica
consequenziale, siccome in dispositivo.

P.Q.M.

Dispone la rettifica della specie della pena applicata dal Tribunale di Velletri nei
confronti di David Ioan con sentenza 5 maggio 2014 nel senso che laddove è
scritto, nel dispositivo, «C. 6.000,00 di multa» deve intendersi <<€. 6.000,00 di ammenda».Così deciso in Roma il 2/7/2015Il Co siglie e Est.Il presidenteprevisto dalla disposizione del cod. della str. di cui sopra, con l'ammenda,

LEGGI ANCHE


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA