Sentenza Sentenza Cassazione Penale n. 36463 del 26/04/2018


Clicca qui per richiedere la rimozione dei dati personali dalla sentenza

Penale Sent. Sez. 1 Num. 36463 Anno 2018
Presidente: MAZZEI ANTONELLA PATRIZIA
Relatore: COCOMELLO ASSUNTA

Data Udienza: 26/04/2018

sentenza
sul ricorso presentato da:
Procura Generale presso la Corte di Appello di Milano;
avverso la sentenza della Corte di Cassazione, Sez.Quinta, del
11/10/2017;
sentita la relazione svolta dal Consigliere Dott.ssa Assunta Cocomello;
udito il Sostituto procuratore Generale dott.ssa Maria Francesca Loy che ha
chiesto l’annullamento senza rinvio della sentenza impugnata per morte del
ricorrente, previa revoca della sentenza della Quinta Sezione Penale della Corte
di Cassazione limitatamente alla posizione processuale di Devito Gerardo.
RITENUTO IN FATTO E CONSIDERATO IN DIRITTO

1.La Procura Generale presso la Corte di Appello di Milano, in

data

9/11/2017, trasmetteva alla Suprema Corte di Cassazione, per i provvedimenti
ritenuti di competenza, gli atti relativi al decesso dell’ imputato Devito Gerardo,
nei confronti del quale la Corte di Cassazione, Sezione Quinta, in data
11/10/2017, aveva, parzialmente, annullato con rinvio la sentenza della Corte di
Appello di Milano del 14/4/2016 e rigettato il ricorso nel resto.
In particolare la procura Generale evidenziava, allegando certificato di morte,
che l’imputato Devito Gerardo era deceduto in data antecedente alla suddetta
5.

decisione della Corte di Cessazione ;

CIL t”N

tA.; tetti: 525,elt,
2.Rilevato che, effettivamente, emerge dal certificato di morte dei servizi
.

demografici della Città di Torino, che Devito Gerardo, nato a Cerignola il
22/8/1948, è deceduto, in Torino, il 5/12/2016, in data precedente alla
emissione della sentenza della Sez.5, della Corte di Cassazione, n.8996/18, del

11/10/2017 e che, pertanto, a quella data i reati ascritti a Devito Gerardo erano
già estinti per morte dell’imputato.
P.Q.M.
Revoca la sentenza in data 11 ottobre 2017 di questa Corte di Cassazione,
Quinta sezione Penale, n.8996/18, limitatamente al ricorrente, Devito gerardo,

Devito dalla Corte di Appello di Milano, in data 14 aprile 2016, perché i reati a lui
ascritti sono estinti per morte dell’imputato.
Così deciso, il 26/4/2018
Il Consigliere estensore
A unta

Il Presidente

llo

Antone a Pgtrizia M zzei
– hrì e,cy

CORTE SUPREMA DI CASSAZ1ONE
Prima Sezione Penata

Depositata in Cancelleria oggi
Roma, tì LO LUG, 2018

_..

e, per l’effetto, annulla senza rinvio la sentenza emessa nei confronti dello stesso

Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

LEGGI ANCHE



NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA