Sentenza Sentenza Cassazione Penale n. 36298 del 14/03/2018


Clicca qui per richiedere la rimozione dei dati personali dalla sentenza

Penale Ord. Sez. 7 Num. 36298 Anno 2018
Presidente: IZZO FAUSTO
Relatore: MONTAGNI ANDREA

ORDINANZA
sul ricorso proposto da:
SINI ALDO nato il 29/04/1975 a ACQUI TERME

avverso l’ordinanza del 31/08/2017 del TRIBUNALE di ASTI
dato avviso alle parti;
sentita la relazione svolta dal Consigliere ANDREA MONTAGNI;

Data Udienza: 14/03/2018

Motivi della decisione
Sini Aldo ha proposto ricorso per cassazione, avverso il provvedimento di
revoca dell’ammissione al patrocinio a spese dello Stato adottato dal Tribunale di
Asti.
Il ricorso deve essere convertito in opposizione ex art. 99, d.P.R. n. 115 del
2002, con trasmissione degli atti al Presidente del Tribunale di Asti.
Nel caso di specie, trattandosi di revoca dell’ammissione al patrocino a spese

non sussistono i presupposti per il ricorso per cassazione, ex art. 113, d.P.R. n.
115/2002. La Corte regolatrice ha infatti ripetutamente affermato che in tema di
patrocinio a spese dello Stato, solo nel caso di revoca dell’ammissione al beneficio
disposta su richiesta dall’amministrazione finanziaria, l’interessato, ove non intenda
proporre opposizione ai sensi dell’art. 99, d.P.R. 30 maggio 2002, n. 115, ha la
facoltà di ricorrere direttamente per cassazione, ai sensi dell’art. 113 d.P.R. cit.,
per violazione di legge (Sez. 4, Sentenza n. 11771 del 07/12/2016,
dep. 10/03/2017, Rv. 269672).
P.Q.M.
Converte il ricorso in opposizione ex art. 99, d.P.R. n. 115 del 2002 e dispone
trasmettersi gli atti al Presidente del Tribunale di Asti.
Così deciso in Roma in data 14 marzo 2018.

dello Stato disposta d’ufficio, e non su richiesta dell’Amministrazione finanziaria,

Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

LEGGI ANCHE



NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA