Sentenza Sentenza Cassazione Penale n. 35501 del 16/07/2015


Clicca qui per richiedere la rimozione dei dati personali dalla sentenza

Penale Ord. Sez. 7 Num. 35501 Anno 2015
Presidente: PAOLONI GIACOMO
Relatore: VILLONI ORLANDO

ORDINANZA

sul ricorso proposto da:
DI PIETRA NICOLA N. IL 27/07/1978
avverso la sentenza n. 2194/2014 CORTE APPELLO di PALERMO,
del 28/11/2014
dato avviso alle parti;
sentita la relazione fatta dal Consigliere Dott. ORLANDO VILLONI;

Data Udienza: 16/07/2015

Motivi della decisione
L’imputato Di Pietra Nicola ricorre contro l’indicata sentenza della Corte d’Appello di Palermo
che, a conferma di quella emessa dal Tribunale di Trapani in data 08/11/2013, ne ha ribadito
la condanna ivi stabilita alla pena di quattro mesi di reclusione per il reato di omessa prestazione di garanzie sostitutive in luogo della cauzione impostagli dal Tribunale competente in materia di misure di prevenzione (art. 3-bis, comma 4 I. n. 575 del 1965).

Il ricorso si rivela inammissibile per manifesta infondatezza, avendo la Corte territoriale congruamente argomentato per l’insufficienza della mera documentazione prodotta (attestazione
Agenzia Entrate in ordine all’omessa presentazione di redditi nel lasso temporale di rilievo) a
dimostrare l’impossibilità di versare la modesta somma (C 200,00) impostagli a titolo di cauzione.
Alla dichiarazione d’inammissibilità dell’impugnazione segue, come per legge, la condanna del
ricorrente al pagamento delle spese processuali ed al versamento di una somma in favore della
cassa delle ammende, che stimasi equo quantificare in C 1.000,00 (mille).

P. Q. M.
dichiara inammissibile il ricorso e condanna il ricorrente al pagamento delle spese processuali
e della somma di C 1.000,00 (mille) in favore della cassa delle ammende.
Roma, 16 luglio 2’15

Il ricorrente deduce manifesta illogicità della motivazione riguardo all’omessa valutazione dello
allegato stato d’indigenza, ostativo alla prestazione della cauzione.

LEGGI ANCHE


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA