Sentenza Sentenza Cassazione Penale n. 2934 del 07/12/2012


Clicca qui per richiedere la rimozione dei dati personali dalla sentenza

Penale Ord. Sez. 7 Num. 2934 Anno 2013
Presidente: SQUASSONI CLAUDIA
Relatore: GAZZARA SANTI

ORDINANZA

sul ricorso proposto da:
1) MONDA CRISTIANA N. IL 26/11/1986
avverso la sentenza n. 9519/2011 CORTE APPELLO di NAPOLI, del
05/03/2012
dato avviso alle parti;
sentita la relazione fatta dal Consigliere Dott. SANTI GAZZARA;

Data Udienza: 07/12/2012

RITENUTO:
-che il gup presso il Tribunale di Napoli, con sentenza del 30/6/2011, resa a seguito di rito
abbreviato, dichiarava Cristiana Monda colpevole del reato di cui all’art. 73, d.P.R. 309/90,
per illecita detenzione di sostanza stupefacente del tipo marijuana, al fine di cessione a terzi, e
la condannava alla pena di anni 2 e mesi 8 di reclusione ed curo 21.000,00 di multa;
-che la Corte di Appello di Napoli, chiamata a pronunciarsi sull’appello interposto

cure;
-che la difesa della Monda ha proposto ricorso per cassazione eccependo vizio di motivazione
in relazione alla mancata concessione della attenuante di cui al co. 5 dell’art. 73;
-che la doglianza si palesa manifestamente infondata, rilevato che il giudice di merito ha
ritenuto elementi ostativi alla predetta concessione la attività abituale, continuativa e
organizzata dall’imputata per spacciare la droga, elemento questo considerato, a giusta
ragione, inibente ad inquadrare il fatto nella ipotesi attenuata di cui al predetto co. 5;
-che il ricorso va dichiarato inammissibile con le conseguenze di legge;

P. Q. M.

Dichiara inammissibile il ricorso e condanna la ricorrente al pagamento delle spese
processuali e al versamento in favore della cassa delle ammende della somma di curo 1.000,00.
Così deliberato in camera di consiglio il 7/12/2012.

nell’interesse dell’ imputata, con sentenza del 5/3/2012, ha confermato il decisum di prime

LEGGI ANCHE


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA