Sentenza Sentenza Cassazione Penale n. 21127 del 01/03/2018


Clicca qui per richiedere la rimozione dei dati personali dalla sentenza

Penale Sent. Sez. 5 Num. 21127 Anno 2018
Presidente: FUMO MAURIZIO
Relatore: SABEONE GERARDO

SENTENZA
sul ricorso proposto da:
SORRENTINO FILOMENA nato il 30/05/1947 a MONTECALVO IRPINO

avverso la sentenza del 13/02/2015 del TRIBUNALE di BENEVENTO
visti gli atti, il provvedimento impugnato e il ricorso;
udita la relazione svolta dal Consigliere GERARDO SABEONE
Udito il Pubblico Ministero, in persona del Sostituto Procuratore FERDINANDO
LIGNOLA
che ha concluso per

Il Proc. Gen. conclude per l’annullamento senza rinvio perché il fatto non è più
previsto come reato.
Udito il difensore

Data Udienza: 01/03/2018

RITENUTO IN FATTO
1. Con l’impugnata sentenza il Tribunale di Benevento ha confermato la
sentenza di primo grado che aveva condannato Sorrentino Filomena per il delitto

2. Avverso detta sentenza ha proposto ricorso per cassazione l’imputata,
a mezzo del proprio difensore, denunciando l’avvenuta prescrizione ovvero
depenalizzazione dell’ascritto reato nonché, in ogni caso, una motivazione
illogica e una violazione di legge in merito al mancato proscioglimento.
CONSIDERATO IN DIRITTO

1. Deve osservarsi come nelle more del giudizio sia entrato in vigore il
Decreto Legislativo 15 gennaio 2016 n. 7, che ha operato la trasformazione in
illeciti civili di reati come quello di cui all’articolo 594 cod.pen.; di conseguenza
l’impugnata sentenza deve essere annullata senza rinvio, con riferimento a tale
capo d’imputazione, perchè il fatto non è previsto più dalla legge come reato;
inoltre, sulla scorta di quanto affermato dalle Sezioni Unite nella sentenza 29
settembre 2016 n. 46668, dall’intervenuta depenalizzazione deriva, altresì, la
revoca delle statuizioni civili.
P. T. M.

La Corte, annulla senza rinvio la sentenza impugnata perchè il fatto non è
previsto come reato; revoca le statuizioni civili.

Così deciso il 1 marzo 2018.

Il Cqnsiqliere estensore

,iJ \ r
)

LJL-

d’ingiurie in danno di Ievole Adelaide.

LEGGI ANCHE


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA