Sentenza Sentenza Cassazione Penale n. 20305 del 17/04/2018


Clicca qui per richiedere la rimozione dei dati personali dalla sentenza

Penale Sent. Sez. 7 Num. 20305 Anno 2018
Presidente: GALLO DOMENICO
Relatore: DE SANTIS ANNA MARIA

SENTENZA
sul ricorso proposto da
PEZZOLI ROBERTO n. Gazzaniga il 22/12/1975
avverso la sentenza resa in data 8/9/2015 dalla Corte d’Appello di Brescia
-dato atto del rituale avviso alle parti;
– sentita la relazione del Consigliere Anna Maria De Santis

FATTO E DIRITTO
1.Con l’impugnata sentenza la Corte d’Appello di Brescia, in riforma della decisione del Gup
del locale Tribunale, assolveva il Pezzoli dal reato ascrittogli sub B) e -riqualificato ai sensi
dell’art. 712 cod.pen. l’addebito di ricettazione contestato al capo A)- esclusa la recidiva,
riduceva la pena a mesi due e gg. venti di arresto.
2.Ha proposto ricorso per Cassazione il Pezzoli a mezzo del difensore, deducendo la violazione
di legge e il vizio della motivazione con riguardo all’affermazione di responsabilità per la
contravvenzione ex art. 712 cod.pen. e alla dosimetria della pena.
3. Osserva la Corte che in data 14 Marzo decorso il difensore del Pezzoli ha segnalato che
l’imputato è deceduto in data 26/2/2016, allegando relativa certificazione rilasciata
dall’Ufficiale di Stato Civile del Comune di Pieve Fissiraga, e chiedendo l’emissione di
conseguente declaratoria.

1

Data Udienza: 17/04/2018

o

Pertanto, a norma dell’art. 150 cod.pen., la sentenza impugnata deve essere annullata senza
rinvio,attesa l’estinzione del reato per morte dell’imputato.

P.Q.M.
Annulla senza rinvio la sentenza impugnata perché il reato è estinto per morte dell’imputato

Così deciso in Roma il 17 aprile 2018

Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

LEGGI ANCHE


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA