Sentenza Sentenza Cassazione Penale n. 2012 del 29/11/2012


Clicca qui per richiedere la rimozione dei dati personali dalla sentenza



Penale Ord. Sez. 7 Num. 2012 Anno 2013
Presidente: AGRO’ ANTONIO
Relatore: GARRIBBA TITO

ORDINANZA

sul ricorso proposto da:
1) HU SHENWIE N. IL 14/01/1973
avverso la sentenza n. 5041/2011 CORTE APPELLO di NAPOLI, del
14/10/2011
dato avviso alle parti;
sentita la relazione fatta dal Consigliere Dott. TITO GARRIBBA;

Data Udienza: 29/11/2012

MOTIVI DELLA DECISIONE
§1.

HU SHENG.HE ricorre contro la sentenza specificata in epigrafe,

che, giudicando sul rinvio della cassazione, gli applicava – con riferimento alla condanna per il reato previsto dall’art. 416 cod.pen. – la misura di sicurezza della libertà vigilata, e denuncia mancanza di motivazione sull’attualità della pericolosità sociale.

Il ricorso è manifestamente infondato, perché il giudizio di rinvio,

essendo già stata accertata la sussistenza della pericolosità sociale, era circoscritto alla
sola determinazione della misura di sicurezza più idonea a fronteggiarla.
Il ricorso deve dunque essere dichiarato inammissibile ai sensi dell’art. 606,
comma 3, cod.proc.pen. Ne consegue la condanna del ricorrente al pagamento delle
spese processuali e della somma, ritenuta congrua, di euro mille alla Cassa delle ammende.

P.Q.M.
Dichiara inammissibile il ricorso e condanna il ricorrente al pagamento delle
spese processuali e al versamento della somma di euro mille alla Cassa delle ammende.
Così deciso il 29 novembre 2012.

§2.

Scarica il pdf originale della sentenza:

DOWNLOAD

LEGGI ANCHE


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA