Sentenza Sentenza Cassazione Penale n. 19879 del 24/04/2018


Clicca qui per richiedere la rimozione dei dati personali dalla sentenza

Penale Sent. Sez. 6 Num. 19879 Anno 2018
Presidente: MOGINI STEFANO
Relatore: DI STEFANO PIERLUIGI

SENTENZA
sul ricorso proposto da:
AUFIERO RAIMONDO nato il 14/02/1985 a NOCERA INFERIORE nel procedimento
a carico di quest’ultimo
avverso l’ordinanza del 24/02/2017 del GIP del TRIBUNALE di TORRE
ANNUNZIATA
sentita la relazione svolta dal Consigliere PIERLUIGI DI STEFANO;
lette le conclusioni del PG PIERO GAETA che ha chiesto l’annullamento senza
rinvio dell’ordinanza impugnata.
MOTIVI DELLA DECISIONE
La Corte,
letta l’ordinanza del giudice per le indagini preliminari del tribunale di Torre
Annunziata che ha ritenuto inammissibile l’opposizione proposta da Aufiero
Raimondo avverso il decreto penale di condanna 15/504 del 19 febbraio 2015 per
essere stata depositata oltre 15 giorni dalla notifica del decreto all’imputato ed
alla difensore di ufficio;
letto il ricorso con il quale si deduce la violazione di legge in quanto:

il decreto non è stato notificato al difensore di fiducia nominato prima della
emissione del provvedimento.

La notifica del decreto all’imputato era irregolare in quanto, a seguito della
rilevata assenza del destinatario alla domicilio, non era stata adottata la
corretta procedura di notifica non essendovi stata invio di raccomandata
attestante il deposito dell’atto presso l’ufficio postale

Rilevato che:

Data Udienza: 24/04/2018

il decreto penale, ravvisato l’errore di individuazione del difensore di fiducia,
è poi stato regolarmente notificato a questi a mezzo posta elettronica
certificata il 23 gennaio

il decreto penale non risulta regolarmente

notificato all’imputato, non

essendo in atti la documentazione relativa alla raccomandata di avviso del
deposito del plico presso l’ufficio postale a seguito di mancato reperimento
presso il domicilio,

Ritenuto che, in conseguenza, l’ordinanza impugnata vada annullata senza
rinvio con trasmissione degli atti al giudice per procedere al giudizio a seguito

PQM
Annulla senza rinvio l’ordinanza impugnata e dispone trasmettersi gli atti al
tribunale di Torre Annunziata ufficio gip, per l’ulteriore corso.
Roma così deciso nella camera di consiglio del 24 aprile 2018
Il Cons .5 re estensore
Pierl4 ii Di Stefano

di opposizione

Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

LEGGI ANCHE


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA