Sentenza Sentenza Cassazione Penale n. 18580 del 01/02/2018


Clicca qui per richiedere la rimozione dei dati personali dalla sentenza

Penale Ord. Sez. 7 Num. 18580 Anno 2018
Presidente: PETRUZZELLIS ANNA
Relatore: MOGINI STEFANO

ORDINANZA
sul ricorso proposto da:
ABD RAHIM EvIAHRAN nato il 16/08/1985

avverso la sentenza del 04/04/2017 della CORTE APPELLO di GENOVA
dato avviso a:le parti;
sentita la relazione svolta dal Consigliere STEFANO MOGINI;

Data Udienza: 01/02/2018

RITENUTO IN FATTO E CONSIDERATO IN DIRITTO

1. Mahran Abd Rahim propone ricorso per cassazione avverso la sentenza in epigrafe, che,
ha confermato quella di primo grado con la quale il ricorrente è stato condannato per il delitto
a lui ascritto.

2. Il ricorrente deduce violazione di legge e vizi di motivazione con riferimento al diniego

3. Il ricorso è inammissibile poiché generico, a fronte di motivazione congrua e immune da
vizi logici e giuridici della sentenza impugnata (p. 3-4, ove vengono richiamati modi e tempi
dell’ammissione di responsabilità al momento della perquisizione).
Si impongono pertanto le pronunce di cui all’art. 616 cod. proc. pen., stimandosi equo, in
ragione della natura delle questioni dedotte, quantificare in euro 3.000,00 la somma da
Versare in favore della Cassa delle ammende.

P.Q.M.

Dichiara inammissibile il ricorso e condanna il ricorrente al pagamento delle spese processuali
e della somma di euro 3000,00 in favore della Cassa delle ammende.

Così deciso il 1/2/2018.

delle attenuanti generiche.

LEGGI ANCHE


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA