Sentenza Sentenza Cassazione Penale n. 17102 del 08/02/2018


Clicca qui per richiedere la rimozione dei dati personali dalla sentenza

Penale Sent. Sez. 7 Num. 17102 Anno 2018
Presidente: TARDIO ANGELA
Relatore: APRILE STEFANO

SENTENZA
sul ricorso proposto da:
DOMORETSKYI VOLODYMYR nato il 05/08/1986

avverso la sentenza del 10/06/2016 del TRIBUNALE di ROMA
dato avviso alle parti;
sentita la relazione svolta dal Consigliere STEFANO APRILE;

Data Udienza: 08/02/2018

RITENUTO IN FATE-0 E IN DIRITTO

Il TRIBUNALE di ROMA, con sentenza in data 10/06/2016, condannava alla pena ritenuta di
giustizia DOMORETSKYI VOLODYMYR in relazione al reato di cui all’art. 650 cod. pen.
Propone ricorso per cassazione l’imputato, deducendo vari motivi:
– violazione di legge e vizio di motivazione con riferimento alla ritenuta responsabilita’;
– violazione di legge e vizio di motivazione con riferimento al trattamento sanzionatorio;
– violazione di legge e vizio di motivazione con riferimento alla mancata declaratoria di non
punibilità ex art. 131-bis cod. pen..

risponde del reato previsto dall’art. 650 cod. pen. lo straniero che non ottemperi all’invito a
presentarsi presso un ufficio di p.s. ai fini dell’espulsione dal territorio nazionale, in quanto l’ordine
di allontanamento del questore e la relativa sequenza procedimentale stabilita dall’art. 14 del
D.Lgs. n. 286 del 1998 non possono essere validamente surrogati da altri atti” (Sez. 1, n. 32974
del 20/05/2010,Pg in proc. Gradinariu, Rv. 248273).

La sentenza va annullata senza rinvio per insussistenza del fatto.

P.Q.M.
Annulla senza rinvio la sentenza impugnata perché il fatto non sussiste.

Così deciso il 08/02/2018
Il Consigtière Es nsore /

Il Presidente
ANGELA TARDIO

Il primo assorbente motivo è fondato poiché, secondo il costante orientamento di legittimità “Non

Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

LEGGI ANCHE


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA