Sentenza Sentenza Cassazione Penale n. 16350 del 08/11/2017


Clicca qui per richiedere la rimozione dei dati personali dalla sentenza

Penale Sent. Sez. 1 Num. 16350 Anno 2018
Presidente: NOVIK ADET TONI
Relatore: MAGI RAFFAELLO

SENTENZA
sul ricorso proposto da:
OPPEDISANO DOMENICO nato il 05/12/1930 a ROSARNO

avverso l’ordinanza del 27/01/2017 del TRIB. SORVEGLIANZA di BOLOGNA
sentita la relazione svolta dal Consigliere RAFFAELLO MAGI;
lette/sentite le conclusioni del PG rt. .b; Net-0U
c.RA .t.NIT-0

À

GG(

cLL

,

Data Udienza: 08/11/2017

IN FATTO E IN DIRITTO

1. Il Tribunale di Sorveglianza di Bologna, con ordinanza emessa in data 27 gennaio 2017
ha respinto le istanze di differimento pena o di detenzione domiciliare per infermità fisica
(art. 147 cod.pen. / 47ter co.1 ter ord.pen.) proposte da Oppedisano Domenico, classe

2. Avverso detta ordinanza ha proposto ricorso per cassazione – a mezzo del difensore Oppedisano Domenico, con atto del 22 febbraio 2017.

3. Il ricorso va dichiarato inammissibile per sopravvenuta carenza di interesse.
Risulta dalla documentazione acquisita in sede di fissazione dell’udienza che in data 10
ottobre 2017 è stata concessa all’Oppedisano la detenzione domiciliare per grave
patologìa fisica, il che esclude la permanenza dell’interesse alla decisione sul ricorso.
Dato il motivo della inammissibilità non vi sono statuizioni ulteriori a carico del ricorrente.

P.Q.M.

Dichiara inammissibile il ricorso per sopravvenuta carenza di interesse.

Così deciso il 8 novembre 2017

1930.

Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

LEGGI ANCHE


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA