Sentenza Sentenza Cassazione Penale n. 16176 del 20/03/2018


Clicca qui per richiedere la rimozione dei dati personali dalla sentenza

Penale Ord. Sez. 7 Num. 16176 Anno 2018
Presidente: PALLA STEFANO
Relatore: DE MARZO GIUSEPPE

ORDINANZA

sul ricorso proposto da:
BOLIPA ANDRE’ LIEYI W’INTENDO nato il 06/02/1988 a GENZANO DI ROMA

avverso la sentenza del 14/11/2014 della CORTE APPELLO di ROMA
dato avviso alle parti;
sentita la relazione svolta dal Consigliere GIUSEPPE DE MARZO;

Data Udienza: 20/03/2018

Fatto e diritto
Per quanto ancora rileva, con la sentenza in epigrafe indicata la Corte d’appello
di Roma, esclusa la circostanza aggravante di cui all’art. 588, secondo comma,
cod. pen., ha, per il resto, confermato l’affermazione di responsabilità di Bolipa
Andrà Lieyi W’Intendo, in relazione al reato di rissa, commesso in data
19/11/2006.
Il ricorso per cassazione proposto nell’interesse dell’imputato, con il quale si
censura il mancato rilievo dell’intervenuta prescrizione, è inammissibile per

dall’applicazione degli artt. 157, primo comma, e 161, secondo comma, cod.
pen. e destinato a scadere il 19/05/2014, devono aggiungersi i 224 giorni relativi
al rinvio dal 20/09/2013 al 02/05/2014 per adesione del difensore all’astensione
proclamata dagli organismi di categoria, in tal modo giungendosi ad epoca
(29/12/2004) successiva alla data della sentenza impugnata (14/11/2014).
È appena il caso di aggiungere che l’inammissibilità del ricorso preclude il rilievo
della eventuale prescrizione maturata successivamente alla sentenza impugnata
(Sez. Un., n. 32 del 22/11/2000, De Luca, Rv. 217266).
Alla inammissibilità del ricorso consegue,

ex art. 616 cod. proc. peri.; la

condanna del ricorrente al pagamento delle spese processuali e di una somma in
‘favore della cassa delle ammende che, in ragione delle questioni dedotte, si
stima equo determinare in euro 2.000,00.
P.Q.M.
Dichiara inammissibile il ricorso e condanna il ricorrente al pagamento delle
spese processuali e della somma di euro 2.000,00 in favore della Cassa delle
Ammende.
Così decis
Il Consig
Giusepp

data 20/03/2018
tensore

Il Presidente

Marzo

Stefl Pall

manifesta infondatezza, in quanto all’ordinario termine di prescrizione, risultante

Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

LEGGI ANCHE


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA