Sentenza Sentenza Cassazione Penale n. 1591 del 20/11/2012


Clicca qui per richiedere la rimozione dei dati personali dalla sentenza

Penale Ord. Sez. 7 Num. 1591 Anno 2013
Presidente: SIOTTO MARIA CRISTINA
Relatore: CAVALLO ALDO

ORDINANZA

sul ricorso proposto da:
1) VARESANO GIUSEPPINA N. IL 11/04/1955
avverso la sentenza n. 17101/2011 GIP TRIBUNALE di TORINO, del
20/10/2011
dato avviso alle parti;
sentita la relazione fatta dal Consigliere Dott. ALDO CAVALLO;

Data Udienza: 20/11/2012

Ritenuto in fatto
– che il GTP del Tribunale di Torino, con la sentenza indicata in epigrafe,
deliberando ai sensi dell’art. 444 cod. proc pen. ha applicato a Varesano
GiuseppikA pena di mesi nove di reclusione ed C 1400,00 di multa in relazione al
reato a lei contestato, di cui agli artt. 110, 81 cod. pen. e 12 comma 5, d. Igs. n.
286/1998;

quale, con atto sottoscritto personalmente, ne ha chiesto l’annullamento per
violazione di legge (art. 444 cod. proc. pen.);

Considerato in diritto
– che l’impugnazione è inammissibile perché basata su motivi non specifici;

– che II contenuto del ricorso risulta infatti prescindere totalmente dall’iter
argomentativo svolto dal giudice di merito risolvendosi nella mera indicazione
della norma processuale asseritamente violata, così configurando un vizio di
aspecIficità dei motivi, che conduce, ex art. 591, comma primo, lett. c), cod.
proc. pen., all’inammissibilità del ricorso (in tal senso ex multis Cass. sez.
sentenza n. 39598 del 30 settembre – 11 ottobre 2004, ric. Burzotta);

– che alla declaratoria di inammissibilità del ricorso consegue la condanna
della ricorrente al pagamento delle spese processuali e – non ricorrendo ipotesi
di esonero – al versamento di una somma alla cassa delle ammende,
congruamente determinabile In C 1500,00;

P. Q. M.
dichiara inammissibile il ricorso e condanna la ricorrente al pagamento delle
spese processuali e al versamento della somma di C 1500,00 alla cassa delle
ammende
Così deciso in Roma, il 20 novembre 2012.

– che avverso tale sentenza ha proposto ricorso per cassazione l’imputata, la

LEGGI ANCHE


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA