Sentenza Sentenza Cassazione Civile n. 9645 del 13/04/2021

Cassazione civile sez. VI, 13/04/2021, (ud. 09/12/2020, dep. 13/04/2021), n.9645

LA CORTE SUPREMA DI CASSAZIONE

SEZIONE SESTA CIVILE

SOTTOSEZIONE 2

Composta dagli Ill.mi Sigg.ri Magistrati:

Dott. COSENTINO Antonello – Presidente –

Dott. ABETE Luigi – Consigliere –

Dott. TEDESCO Giuseppe – rel. Consigliere –

Dott. CASADONTE AnnaMaria – Consigliere –

Dott. DONGIACOMO Giuseppe – Consigliere –

ha pronunciato la seguente:

ORDINANZA INTERLOCUTORIA

sul ricorso 36704-2019 proposto da:

P.A., rappresentata e difesa dagli avv.ti ZAMBIANCO GINO

e PELLIZZER ORTIS;

– ricorrente –

contro

M.R., quale amministratore di sostegno di P.S.,

rappresentato e difeso dall’avv. M.P.;

– controricorrente –

avverso la sentenza n. 3747/2019 della CORTE D’APPELLO di VENEZIA,

depositata il 23/09/2019;

udita la relazione della causa svolta nella camera di consiglio del

09/12/2020 dal Consigliere Dott. TEDESCO GIUSEPPE.

 

Fatto

RITENUTO

Che:

la Corte d’appello di Venezia, nel riformare la sentenza di primo grado, ha disposto la revocazione per ingratitudine della donazione elargita da P.S. alla sorella P.A., qualificata dalla corte di merito come donazione modale; che per la cassazione della sentenza P.A. ha proposto ricorso affidato a due motivi, con il primo dei quali si rimprovera alla corte di merito di avere ravvisato l’ingratitudine, sotto la specie dell’ingiuria grave, alla stregua di una valutazione oggettiva dei fatti, in assenza di qualsiasi indagine volta a stabilire la sussistenza di una ingiuria secondo gli insegnamenti della giurisprudenza di legittimità; che la causa è stata fissata dinanzi alla Sesta sezione civile della Suprema corte; che il Collegio ritiene, tuttavia, che non ricorra l’ipotesi della evidenza decisoria, in rapporto alla necessità di una valutazione complessiva delle considerazioni poste dalla sentenza a giustificazione della revocazione; che la causa va perciò rimessa alla pubblica udienza della sezione semplice tabellarmente competente e rinviata a nuovo ruolo.

PQM

La Corte rinvia la causa a nuovo ruolo per la discussione in pubblica udienza presso la Sezione 2 civile, tabellarmente competente.

Così deciso in Roma, nella camera di consiglio della 6 – 2 Sezione civile della Corte suprema di cassazione, il 9 dicembre 2020.

Depositato in Cancelleria il 13 aprile 2021

 

 

Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

LEGGI ANCHE


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA