Sentenza Sentenza Cassazione Civile n. 9112 del 19/04/2017

Cassazione civile, sez. II, 19/04/2017, (ud. 24/02/2017, dep.19/04/2017),  n. 9912

LA CORTE SUPREMA DI CASSAZIONE

SEZIONE SECONDA CIVILE

Composta dagli Ill.mi Sigg.ri Magistrati:

Dott. BIANCHINI Bruno – Presidente –

Dott. D’ASCOLA Pasquale – Consigliere –

Dott. ORICCHIO Antonio – Consigliere –

Dott. PICARONI Elisa – rel. Consigliere –

Dott. SCALISI Antonino – Consigliere –

ha pronunciato la seguente:

ORDINANZA

sul ricorso 27919-2013 proposto da:

D.A., e per esso gli eredi D.L. C.F. (OMISSIS),

L.A. C.F. (OMISSIS), D.M. C.F. (OMISSIS)

(OMISSIS), elettivamente domiciliati in ROMA, VIA DELLA GIULIANA 74,

presso lo studio dell’avvocato RAFFAELE PORPORA, che li rappresenta

e difende per proc. spec. del (OMISSIS);

– ricorrenti –

contro

CONDOMINIO (OMISSIS), P.I. (OMISSIS) IN PERSONA DELL’AMM.RE P.T.,

elettivamente domiciliato in ROMA, VIA MANTEGAZZA 24, presso lo

studio dell’avvocato GARDIN MARCO, rappresentato e difeso dagli

avvocati FILIPPO PETRAROLI, ANTONIO DE MAURO;

– controricorrente –

avverso la sentenza n. 737/2012 della CORTE D’APPELLO di LECCE,

depositata il 31/10/2012;

udita la relazione della causa svolta nella pubblica udienza del

24/02/2017 dal Consigliere Dott. ELISA PICARONI;

udito il P.M. in persona del Sostituto Procuratore Generale Dott.

PEPE Alessandro, che ha concluso per estinzione per rinuncia;

udito l’Avvocato Porpora Raffaele difensore dei ricorrenti che ha

chiesto l’estinzione per rinuncia e deposita originale atti.

Fatto

FATTO E DIRITTO

1. D.A. ha proposto ricorso per cassazione avverso la sentenza della Corte d’appello di Lecce, depositata in data 31 ottobre 2012, e nei confronti del Condominio (OMISSIS) corrente in (OMISSIS).

2. In prossimità dell’udienza del 24 febbraio 2017, il difensore del ricorrente ha depositato rituale atto rinuncia al ricorso ai sensi dell’art. 390 c.p.c., in nome e per conto di L.V.A., D.L. e D.M. – eredi di D.A. nel frattempo deceduto – a ciò autorizzato da procura notarile pure depositata in atti.

Il Condominio (OMISSIS) ha depositato atto di accettazione della rinuncia, sottoscritto dal difensore e dall’amministratore condominiale.

3. Ricorrono i presupposti per la declaratoria di estinzione del giudizio di legittimità senza statuizione in ordine alle spese del predetto giudizio, ai sensi dell’art. 391 c.p.c., stante l’intervenuta accettazione.

PQM

La Corte dichiara l’estinzione del giudizio per rinuncia al ricorso.

Così deciso in Roma, nella Camera di consiglio della sezione seconda civile della Corte Suprema di Cassazione, il 24 febbraio 2017.

Depositato in Cancelleria il 19 aprile 2017

LEGGI ANCHE


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA