Sentenza Sentenza Cassazione Civile n. 8915 del 06/04/2017


Clicca qui per richiedere la rimozione dei dati personali dalla sentenza

Cassazione civile, sez. II, 06/04/2017, (ud. 17/02/2017, dep.06/04/2017),  n. 8915

LA CORTE SUPREMA DI CASSAZIONE

SEZIONE SECONDA CIVILE

Composta dagli Ill.mi Sigg.ri Magistrati:

Dott. MATERA Lina – Presidente –

Dott. ORICCHIO Antonio – rel. Consigliere –

Dott. GRASSO Giuseppe – Consigliere –

Dott. FALASCHI Milena – Consigliere –

Dott. BESSO MARCHEIS Chiara – Consigliere –

ha pronunciato la seguente:

ORDINANZA INTERLOCUTORIA

sul ricorso 1823-2013 proposto da:

B.A. (OMISSIS), elettivamente domiciliato in ROMA, PIAZZA

MAZZINI 27, presso lo studio dell’avvocato FRANCESCO MAINETTI, che

lo rappresenta e difende unitamente all’avvocato STEFANIA PATTARINI;

– ricorrente –

contro

DUCATI MOTOR HOLDING S.p.a., p.iva (OMISSIS), in persona dei suoi

legali rappresentanti pro tempore, elettivamente domiciliata in

ROMA, VIA DELLE QUATTRO FONTANE 161, presso lo studio dell’avvocato

LORENZO ATTOLICO, che la rappresenta e difende unitamente

all’avvocato SILVIA SCOTA;

– controricorrenti –

nonchè contro

BIKE WORLD S.r.l. in persona del legale rappresentante pro tempore;

– intimati –

avverso la sentenza n. 321/2012 del TRIBUNALE DI MONZA SEDE

DISTACCATA DI DESIO, depositata il 17/05/2012;

udita la relazione della causa svolta nella pubblica udienza del

17/02/2017 dal Consigliere Dott. ANTONIO ORICCHIO;

udito l’Avvocato FRANCESCO MAINETTI, difensore del ricorrente, che ha

chiesto l’accoglimento del ricorso;

udito il P.M. in persona del Sostituto Procuratore Generale Dott.

FRANCESCO MAURO IACOVIELLO che ha concluso per l’inammissibilità

del ricorso.

Fatto

RILEVATO IN FATTO

che:

non risulta debitamente avvenuta la notifica del ricorso nei confronti della parte (contumace nel giudizio di secondo grado) BIKE Wordl S.r.l.;

appare opportuno procedere all’acquisizione del fascicolo di ufficio.

Diritto

CONSIDERATO IN DIRITTO

che:

deve essere, necessariamente, disposto in ordine alla succitata notifica, nonchè quanto all’ordine di acquisizione.

PQM

La Corte rinvia a nuovo ruolo e dispone che, entro novanta giorni dalla comunicazione della presente ordinanza sia depositata, da parte del ricorrente, l’avviso di ricevimento della racc. a/r attestante il perfezionamento della notifica del ricorso nei confronti della BIKE Wordl S.r.l. o, in mancanza, si provveda alla rinotifica del ricorso stesso;

ordina l’acquisizione del fascicolo di ufficio della causa.

Così deciso in Roma, nella Camera di Consiglio della Seconda Sezione Civile della Corte Suprema di Cassazione, il 17 febbraio 2017.

Depositato in Cancelleria il 6 aprile 2017

LEGGI ANCHE


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA