Sentenza Sentenza Cassazione Civile n. 6740 del 10/03/2020

Cassazione civile sez. II, 10/03/2020, (ud. 19/02/2020, dep. 10/03/2020), n.6740

LA CORTE SUPREMA DI CASSAZIONE

SEZIONE SECONDA CIVILE

Composta dagli Ill.mi Sigg.ri Magistrati:

Dott. D’ASCOLA Pasquale – Presidente –

Dott. CARRATO Aldo – Consigliere –

Dott. FORTUNATO Giuseppe – Consigliere –

Dott. BESSO MARCHEIS Chiara – Consigliere –

Dott. VARRONE Luca – rel. Consigliere –

ha pronunciato la seguente:

ORDINANZA INTERLOCUTORIA

sul ricorso 27522/2015 proposto da:

INAIL – ISTITUTO NAZIONALE PER L’ASSICURAZIONE CONTRO GLI INFORTUNI

SUL LAVORO, (OMISSIS), elettivamente domiciliato in ROMA, VIA IV

NOVEMBRE 144, presso lo studio dell’avvocato MARIA LETIZIA NUNZI,

che lo rappresenta e difende unitamente all’avvocato BETTINO TORRE;

– ricorrente –

contro

M.M., + ALTRI OMESSI, elettivamente domiciliati in ROMA, VIA

T. FORTIFIOCCA 50, presso lo studio dell’avvocato FRANCESCO

PONTIERI, che li rappresenta e difende;

– controricorrente –

e contro

B.E., + ALTRI OMESSI;

– intimati –

avverso la sentenza n. 1718/2015 della CORTE D’APPELLO di NAPOLI,

depositata il 15/04/2015;

udita la relazione della causa svolta nella Camera di consiglio del

22/10/2019 dal Consigliere Dott. LUCA VARRONE.

udito l’Avvocato.

Fatto

RILEVATO

che:

la notifica del ricorso non risulta perfezionata con riferimento alla parte rimasta intimata E.A., in quanto risulta in atti il deposito della ricevuta di spedizione del ricorso ma non dell’avviso di ricevimento;

nella specie sussiste un’ipotesi di litisconsorzio necessario; deve, pertanto, assegnarsi alla ricorrente un termine per il deposito dell’avviso di ricevimento della notifica del ricorso spedito a mezzo ufficiale giudiziario in data 13 novembre 2015 o per la rinnovazione della notificazione.

P.Q.M.

La Corte ordina la rinnovazione, entro il termine di 60 giorni dalla comunicazione della presente ordinanza, della notificazione del ricorso nei confronti di E.A., in difetto del deposito, entro lo stesso termine, dell’avviso di ricevimento dell’atto spedito il 13 novembre 2015.

rinvia la causa a nuovo ruolo.

Così deciso in Roma, nella Camera di consiglio, della Sezione Seconda Civile, il 19 febbraio 2020.

Depositato in Cancelleria il 10 marzo 2020

Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

LEGGI ANCHE


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA