Sentenza Sentenza Cassazione Civile n. 5034 del 02/03/2018


Clicca qui per richiedere la rimozione dei dati personali dalla sentenza

Civile Ord. Sez. 6 Num. 5034 Anno 2018
Presidente: CRISTIANO MAGDA
Relatore: VALITUTTI ANTONIO

ORDINANZA INTERLOCUTORIA
sul ricorso 28894-2016 proposto da:
CECIARINI ADOLFO, CECIARINI ALESSANDRO, elettivamente domiciliati in
ROMA, VIA D. CHELINI n.5, presso lo studio dell’avvocato FABIO VERONI,
rappresentati e difesi dall’avvocato MASSIMO CECIARINI;
– ricorrenti contro

MONTE DEI PASCHI DI SIENA S.P.A., ITALFON DIARIO S.P.A.;
– intimati –

avverso la sentenza n. 1589/2016 della CORTE D’APPELLO di FIRENZE,
depositata il 05/10/2016;
udita la relazione della causa svolta nella camera di consiglio non partecipata
del 18/01/2018 dal Consigliere Dott. ANTONIO VALITUTTI.

Data pubblicazione: 02/03/2018

Rilevato che:
Adolfo Ceciarini e Alessandro Ceciarini hanno proposto ricorso per cassazione
nei confronti della sentenza n. 1589/2016, emessa dalla Corte d’appello di
Firenze, depositata il 5 ottobre 2016, con la quale è stato respinto l’appello
proposto dagli odierni ricorrenti avverso la decisione n. 574/2014 del Tribunale
di Grosseto, che aveva rigettato l’opposizione al decreto ingiuntivo n. 30/1999,

le intimate Monte del Paschi di Siena e Italfondiario s.p.a. non hanno svolto
attività difensiva;
Considerato che:
nel caso di specie, attesa la controvertibilità della questione, non ricorrano i
presupposti per la decisione camerale ex art. 380 bis cod. proc. civ., e che,
pertanto, la causa debba essere rimessa alla pubblica udienza, ai sensi dell’art.
375, secondo comma, cod. proc. civ., come novellato dall’art. 1 bis della legge
25 ottobre 2016, n. 197.
P.Q.M.
Rimette la causa alla pubblica udienza.
Così deciso in Roma il 18/01/2018.

emesso nei confronti dei Ceciarini quali fideiussori della fallita Sogedil s.r.I.;

LEGGI ANCHE


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA