Sentenza Sentenza Cassazione Civile n. 4690 del 21/02/2020

Cassazione civile sez. III, 21/02/2020, (ud. 04/12/2019, dep. 21/02/2020), n.4690

LA CORTE SUPREMA DI CASSAZIONE

SEZIONE TERZA CIVILE

Composta dagli Ill.mi Sigg.ri Magistrati:

Dott. ARMANO Uliana – Presidente –

Dott. SESTINI Danilo – Consigliere –

Dott. SCODITTI Enrico – Consigliere –

Dott. GRAZIOSI Chiara – rel. Consigliere –

Dott. VALLE Cristiano – Consigliere –

ha pronunciato la seguente:

ORDINANZA

sul ricorso 13040/2018 proposto da:

R.L., elettivamente domiciliato in ROMA, LUNGOTEVERE

FLAMINIO 66, presso lo studio dell’avvocato GIOVANNI ENRICO ARCIERI,

rappresentato e difeso dall’avvocato CARMELO ZAPPULLA;

– ricorrente –

contro

ASSOCIAZIONE SKORPION CLUB, in persona del Presidente e legale

rappresentante pro tempore S.F., elettivamente domiciliata

in ROMA, VIALE DELLE MEDAGLIE D’ORO 169, presso lo studio

dell’avvocato JACOPO DI GIOVANNI, rappresentata e difesa dagli

avvocati SEBASTIANO FICARA, ROSALINDA VONA;

– controricorrente –

avverso la sentenza n. 2333/2017 della CORTE D’APPELLO di CATANIA,

depositata il 08/01/2018;

udita la relazione della causa svolta nella Camera di consiglio del

04/12/2019 dal Consigliere Dott. CHIARA GRAZIOSI.

Fatto

FATTO E DIRITTO

Rilevato che R.L. ha proposto ricorso avverso sentenza del 8 gennaio 2018 emessa dalla Corte d’appello di Catania, che ha riformato la sentenza di primo grado del Tribunale di Siracusa accogliendo il gravame proposto da Associazione Skorpion Club;

rilevato che quest’ultima si è difesa con controricorso;

rilevato che è stata depositata tempestivamente rinuncia al ricorso da parte del ricorrente a spese compensate, cui ha ritualmente dichiarato di aderire la controricorrente;

considerato che ciò conduce all’estinzione del giudizio ex artt. 390 e 391 c.p.c., non sussistendo altresì i presupposti, considerata la suddetta adesione, alla pronuncia in ordine alle spese.

P.Q.M.

Dichiara estinto il giudizio per rinuncia e dichiara non esservi luogo a pronuncia sulle spese.

Così deciso in Roma, il 4 dicembre 2019.

Depositato in Cancelleria il 21 febbraio 2020

Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

LEGGI ANCHE


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA