Sentenza Sentenza Cassazione Civile n. 4628 del 21/02/2020

Cassazione civile sez. lav., 21/02/2020, (ud. 22/01/2020, dep. 21/02/2020), n.4628

LA CORTE SUPREMA DI CASSAZIONE

SEZIONE LAVORO

Composta dagli Ill.mi Sigg.ri Magistrati:

Dott. BERRINO Umberto – Presidente –

Dott. GARRI Fabrizia – Consigliere –

Dott. CINQUE Guglielmo – Consigliere –

Dott. LEO Giuseppina – rel. Consigliere –

Dott. CALAFIORE Daniela – Consigliere –

ha pronunciato la seguente:

SENTENZA

sul ricorso 14875/2016 proposto da:

HS – HOSPITAL SERVICE S.P.A., in persona del legale rappresentante

pro tempore, elettivamente domiciliata in ROMA, VIA OSLAVIA 28,

presso lo studio dell’avvocato ROBERTO BOTTACCHIARI, che la

rappresenta e difende;

– ricorrente –

contro

G.D., elettivamente domiciliato in ROMA, VIA CRESCENZIO 82,

presso lo studio dell’avvocato FEDERICO BONOLI, che lo rappresenta e

difende;

– controricorrente –

avverso la sentenza n. 6888/2015 della CORTE D’APPELLO di ROMA,

depositata il 07/12/2015 R.G.N. 9825/2011;

udita la relazione della causa svolta nella pubblica udienza del

22/01/2020 dal Consigliere Dott. GIUSEPPINA LEO;

udito il P.M., in persona del Sostituto Procuratore Generale Dott.

MASTROBERARDINO Paola, che ha concluso per estinzione per rinuncia.

Fatto

FATTI DI CAUSA

Con sentenza pubblicata in data 7.12.2015, la Corte di Appello di Roma, in parziale riforma della sentenza del Tribunale di Latina depositata il 7.12.2010, ha dichiarato la legittimità dei compensi percepiti, a titolo di retribuzione per l’attività di titolare di organi della HS Hospital Service negli anni 2004, 2005 e 2006, dall’appellante G.D., responsabile commerciale presso la predetta società.

Per la cassazione della sentenza la HS Hospital Service S.p.A. ha proposto ricorso per cassazione affidato a quattro motivi, gli ultimi tre dei quali articolati “in subordine al primo motivo”;

G.D. ha resistito con controricorso.

Diritto

RAGIONI DELLA DECISIONE

Preliminarmente, deve rilevarsi che è stato depositato presso la cancelleria della Sezione lavoro della Corte di Cassazione l’originale dell’atto di rinunzia al ricorso, sottoscritto dal Presidente del Consiglio di Amministrazione e legale rappresentante pro tempore della HS Hospital Service S.p.A., Dott. I.M., e dal difensore, avv. Roberto Bottacchiari – ritualmente notificato alla controparte -, nel quale si dà atto che, medio tempore, “le parti hanno definito bonariamente la vertenza, prevedendo di estinguere il presente giudizio con compensazione integrale delle relative spese processuali di ogni fase e grado” e che, pertanto, “la HS Hospital Service S.p.A. rinuncia agli atti del presente giudizio, nonchè alle domande ed alle azioni in esso proposte ed esercitate nei confronti dell’Ing. G.D., con compensazione integrale delle spese di lite inerenti ad ogni fase e grado del giudizio”.

La società controricorrente ha, altresì, provveduto a depositare l'”Atto di accettazione della rinuncia”, nei termini innanzi indicati, sottoscritto, in data 13.12020, da G.D. e dal difensore Federico Bonoli.

Pertanto, avuto riguardo alla predetta documentazione, sussistono i presupposti di cui agli artt. 390 e 391 c.p.c., per dichiarare l’estinzione del processo.

Nulla va disposto in ordine alle spese del presente giudizio, ai sensi dell’art. 391 c.p.c., u.c..

P.Q.M.

La Corte dichiara estinto il processo.

Così deciso in Roma, il 22 gennaio 2020.

Depositato in Cancelleria il 21 febbraio 2020

Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

LEGGI ANCHE


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA