Sentenza Sentenza Cassazione Civile n. 4568 del 27/02/2018


Clicca qui per richiedere la rimozione dei dati personali dalla sentenza

Civile Ord. Sez. 6 Num. 4568 Anno 2018
Presidente: CIRILLO ETTORE
Relatore: MANZON ENRICO

ORDINANZA INTERLOCUTORIA
sul ricorso 478-2017 proposto da:
BORRIELLO PASQUAIY, elettivamente domiciliato in ROMA,
PIAZZA DEI MARTIRI DI BELFIORE n.2, presso lo studio
dell’avvocato LEOPOLDO) DI BONITO, rappresentato e difeso
dall’avvocato EDOARDO SABBATINO;

– ricorrente contro
AGENZIA DELLE ENTRATE, CR 06363391001, in persona del
Direttore pro temp ore,

domiciliata in ROMA, VIA DEI

PORTOGHESI 12, presso l’AVVOCATURA GENERALE DEI_,LO
STATO, che la rappresenta e difende ope legis;

– controricorrente avverso la sentenza n. 4962/15/2016 della COMMISSIONI
TRIBUTARIA REGIONALE di NAPOLI, depositata il 23/05/2016;

Data pubblicazione: 27/02/2018

udita la relazione della causa svolta nella camera di consiglio non
partecipata del 24/01/2018 dal Consigliere Dott. 1 — NRICO
NIANZON.
Rilevato che non sussistono i presupposti dell’ evidenza decisionale di
cui all’art. 375, primo comma, nn. 1-5, cod. proc. civ., dovendosi in

di ricorso, se la delega conferita al funzionario sottoscrittore dell’avviso
di accertamento impugnato mantenga validità anche dopo che il
delegante era cessato dall’incarico direttoriale e senza che il nuovo
titolare della potestas deleandi abbia confermato la delega medesima, non
essendovi precedenti sezionali univocamente in termini.
PQM
La Corte rimette la causa alla Sezione semplice Quinta civile per la
trattazione in pubblica udienza.
Così deciso in Roma, 24 gennaio 2018

particolare e pregiudizialmente stabilire, in relazione al primo motivo

Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

LEGGI ANCHE


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA