Sentenza Sentenza Cassazione Civile n. 38338 del 03/12/2021

Cassazione civile sez. lav., 03/12/2021, (ud. 21/09/2021, dep. 03/12/2021), n.38338

LA CORTE SUPREMA DI CASSAZIONE

SEZIONE LAVORO

Composta dagli Ill.mi Sigg.ri Magistrati:

Dott. BRONZINI Giuseppe – Presidente –

Dott. LEONE Margherita Maria – rel. Consigliere –

Dott. GARRI Fabrizia – Consigliere –

Dott. PAGETTA Antonella – Consigliere –

Dott. PICCONE Valeria – Consigliere –

ha pronunciato la seguente:

ORDINANZA

sul ricorso 23396-2018 proposto da:

S.L., elettivamente domiciliata in ROMA, CORSO VITTORIO

EMANUELE II 209, presso lo studio dell’avvocato LUCA SILVESTRI,

rappresentata e difesa dall’avvocato ERNESTO MARIA CIRILLO;

– ricorrente –

contro

AUGUSTISSIMA ARCICONFRATERNITA ED OSPEDALI DELLA SS. TRINITA’ DEI

PELLEGRINI E CONVALESCENTI, in persona del legale rappresentante pro

tempore, elettivamente domiciliata in ROMA, PIAZZA DEL POPOLO 18,

presso lo studio degli avvocati AMALIA RIZZO e NUNZIO RIZZO, che la

rappresentano e difendono;

– controricorrente –

avverso la sentenza n. 8480/2017 della CORTE D’APPELLO di NAPOLI,

depositata il 24/01/2018 R.G.N. 4113/2014;

udita la relazione della causa svolta nella camera di consiglio del

21/09/2021 dal Consigliere Dott. LEONE MARGHERITA MARIA.

 

Fatto

FATTI DI CAUSA

La Corte di appello di Napoli con la sentenza n. 8480/2018, aveva rigettato l’appello proposto da S.L. avverso la decisione con cui il tribunale aveva respinto la domanda dalla stessa proposta nei confronti di Augustissima Arciconfraternita ed Ospedali della SS Trinità dei Pellegrini e dei Convalescenti, diretta al riconoscimento del superiore inquadramento e relative differenze retributive, oltre che alla reintegra nelle predette mansioni.

La Corte territoriale, all’esito di valutazione degli elementi istruttori acquisiti e delle prove testimoniali svolte, riteneva, confermando il giudizio del primo giudice, non sufficientemente provato lo svolgimento delle mansioni rivendicate e dell’inquadramento richiesto.

Avverso detta decisione la S. proponeva ricorso cui resisteva con controricorso Augustissima Arciconfraternita ed Ospedali della SS Trinità dei Pellegrini e dei Convalescenti.

Diritto

RAGIONI DELLA DECISIONE

1) Parte ricorrente ha proposto due motivi di censura.

Deve preliminarmente rilevarsi che nelle more del giudizio S.L. depositava atto di rinuncia datata luglio 2021, essendo intervenuto, tra le parti, accordo transattivo in sede sindacale del 30.4.2019. Alla rinuncia aderiva per accettazione la controparte.

Il giudizio deve pertanto essere dichiarato estinto per intervenuta rinuncia.

P.Q.M.

Dichiara estinto il giudizio.

Così deciso in Roma, il 21 settembre 2021.

Depositato in Cancelleria il 3 dicembre 2021

Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

LEGGI ANCHE


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA