Sentenza Sentenza Cassazione Civile n. 38272 del 03/12/2021

Cassazione civile sez. II, 03/12/2021, (ud. 21/04/2021, dep. 03/12/2021), n.38272

LA CORTE SUPREMA DI CASSAZIONE

SEZIONE SECONDA CIVILE

Composta dagli Ill.mi Sigg.ri Magistrati:

Dott. GORJAN Sergio – Presidente –

Dott. BELLINI Ubaldo – Consigliere –

Dott. DONGIACOMO Giuseppe – Consigliere –

Dott. BESSO MARCHEIS Chiara – rel. Consigliere –

Dott. VARRONE Luca – Consigliere –

ha pronunciato la seguente:

ORDINANZA INTERLOCUTORIA

sul ricorso 26380-2016 proposto da:

D.L.D., elettivamente domiciliata in ROMA, VIA EMANUELE

FILIBERTO 166, presso lo studio dell’avvocato ANTONIO CORVASCE,

rappresentata e difesa da sé medesimo.

– ricorrente –

contro

MINISTERO DELLA GIUSTIZIA, (OMISSIS) IN PERSONA DEL MINISTRO

PRO-TEMPORE;

– intimato –

avverso l’ordinanza del TRIBUNALE di PESCARA, depositata il

01/04/2016;

udita la relazione della causa svolta nella camera di consiglio del

21/04/2021 dal Consigliere Dott. CHIARA BESSO MARCHEIS.

 

Fatto

PREMESSO

CHE:

L’avvocato D.L.D. ricorre per cassazione avverso il provvedimento del Tribunale di Pescara, depositato il 12 aprile 2016. Il Tribunale, decidendo il giudizio di opposizione al decreto che aveva liquidato le competenze maturate dall’avvocato in relazione all’attività di difensore d’ufficio svolta in un processo penale, ha parzialmente accolto il ricorso, liquidando in favore dell’istante Euro 195, oltre accessori, per compensi per l’attività svolta, ed Euro 170, oltre accessori, per compensi per il recupero del credito, e ha compensato le spese del giudizio.

L’intimato Ministero della giustizia non ha proposto difese.

La ricorrente ha depositato memoria.

Diritto

CONSIDERATO

CHE:

Preliminare all’esame dei due motivi è il rilievo della nullità della notificazione del ricorso, effettuata presso l’Avvocatura distrettuale invece che presso l’Avvocatura generale (secondo l’indirizzo di questa Corte, infatti, “in materia di ricorso per cassazione proposto nei confronti delle pubbliche amministrazioni, è nulla la notifica effettuata presso l’Avvocatura distrettuale anziché presso l’Avvocatura generale dello Stato”, Cass., sez. un., 608/2015). Va pertanto disposta la rinnovazione della notificazione presso l’Avvocatura generale dello Stato e la causa deve essere rinviata a nuovo ruolo.

P.Q.M.

La Corte, rilevata la nullità della notificazione del ricorso, dispone la rinnovazione della notificazione, da effettuarsi presso l’Avvocatura generale di Roma e all’uopo assegna giorni 60 per tale incombente, termine decorrente dalla comunicazione della presente ordinanza; rinvia la causa a nuovo ruolo.

Così deciso in Roma, nella adunanza camerale della sezione seconda civile, il 21 aprile 2021.

Depositato in Cancelleria il 3 dicembre 2021

Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

LEGGI ANCHE


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA