Sentenza Sentenza Cassazione Civile n. 3611 del 14/02/2018


Clicca qui per richiedere la rimozione dei dati personali dalla sentenza

Civile Decr. Sez. 1 Num. 3611 Anno 2018
Presidente:
Relatore:

\\

DECRETO

Od.

sul ricorso 27529-2015 proposto da:
RÌPIELLE

DAN

UISSE} SOCIETA’ ANONIMA DI DIRITTO

SVIZZERO IN LIQUIDAZIONE, in persona dei liquidatori
pro tempore, elettivamente domiciliata in ROMA, VIA
PIERLUIGI DA PALESTRINA n.63, presso lo studio
dell’avvocato MARIO CONTALDI, rappresentata e difesa
dall’avvocato FRANCESCO CRISCOLI;
– ricorrente contro

SARTI ROBERTO, elettivamente domiciliato in ROMA, VIA
San

Tommaso

d’Aquino

n.7,

presso

dell’avvocato LUCA GIOVARRUSCIO,

lo

studio

Data pubblicazione: 14/02/2018

rappresentato e

difeso dall’avvocato PIERLUIGI VICIDOMINI;
CIRILLO ANNA MARIA, domiciliata in ROMA, Piazza
Cavour, presso la Cancelleria Civile della Corte di
Cassazione, rappresentata e difesa dall’avvocato
MASSIMO PASCAROSA;
– controricorrenti –

1

contro

SG PRIVATE BANKING (SUISSE) S.A.;
– intimata –

avverso la sentenza n. 1789/2015 della CORTE D’APPELLO
di NAPOLI, depositata il 16/04/2015;

Vedi Provvedimento Allegato

PQM

Decreto
R.G. 27529/2015

ritenuto che:
con ricorso notificato il 12 novembre 2015 BIPIELLE Bank (Suisse)

Oggetto: intermediazione
mobiliare; estinzione del
giudizio per rinuncia.

Società anonima di diritto svizzero ha impugnato per cassazione, nei

appello di Napoli del 16 aprile 2015, n. 1789/2015;
– Cirillo Anna Maria e Sarti Roberto hanno proposto controricorso;
– con atto depositato il 16 gennaio 2018 la ricorrente ha depositato atto di
rinuncia al ricorso per sopravvenuto difetto di interesse alla decisione,
deducendo che in data 21 gennaio 2017 è stata pubblicata la sentenza del
Tribunale di Avellino n. 136/2017 nel processo n. 5939/2009, promosso da
Cirillo Anna Maria contro BIPIELLE Bank Suisse e Sartti Roberto. ossia il
procedimento in cui fu pubblicata la sentenza non definitiva n. 25 5/1 1 di
rigetto dell’eccezione di difetto di giurisdizione, impugnata davanti alla
Corte di appello di Napoli e confermata da quest’ultima con la sentenza n.
1789/2015, oggetto del ricorso per cassazione di cui trattasi, e precisando
ulteriormente che la menzionata sentenza del Tribunale di Avellino n.
136/2017 ha definito nel merito la controversia, con il rigetto delle
domande proposte dalla Cirillo nei confronti di BIPIELLE Bank Suisse, ed
è passata in giudicato, non essendo stata proposta impugnazione nel termine
di cui all’art. 327 c.p.c.. come da certificazione di cancelleria prodotta in
atti;
– l’atto di rinuncia è stato notificato alla Cirillo il 7 dicembre 2017 presso il
domicilio eletto e la rinuncia è stata accettata dal procuratore di Sarti
Roberto, munito dei relativi poteri;

Cron
Rep .

confronti di Cirillo Anna Maria e di Sarti Roberto. la sentenza della Corte di

- in ragione dell’accettazione della rinuncia da parte del Sarti e delle
deduzioni e argomentazioni che precedono, non ricorrono i presupposti per
la condanna del rinunciante al pagamento delle spese del presente grado di
giudizio nei confronti dei controricorrenti;
– non è stata ancora fissata la data della decisione:

dichiara estinto il processo.
Nulla per le spese del giudizio di cassazione.
Così deciso in Roma, il 5 febbraio 2018

P.Q.M.

Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

LEGGI ANCHE


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA