Sentenza Sentenza Cassazione Civile n. 3567 del 14/02/2018


Clicca qui per richiedere la rimozione dei dati personali dalla sentenza

Civile Ord. Sez. 3 Num. 3567 Anno 2018
Presidente: SPIRITO ANGELO
Relatore: ARMANO ULIANA

ORDINANZA INTERLOCUTORIA

sul ricorso 6570-2014 proposto da:
CARONE ANNA CRNNNA65E71G098Q, SCHIRINZI SALVATORE
SCHSVT79008F152N, SCHIRINZI GRAZIANA SCHGZN81T46F152L,
elettivamente domiciliati in ROMA, VIA FILIPPO
CORRIDONI 4 C/0 ST MAZZUTI GIUSEPPE, presso lo studio
dell’avvocato FRIDA MAZZUTI, che li rappresenta e
difende giusta procura a margine del ricorso;
– ricorrenti contro

MISURALE RAFFAELE, elettivamente domiciliato in ROMA,
VIA A. BAIAMONTI 4, presso lo studio dell’avvocato
ROBERTO DE ANGELIS, rappresentato e difeso
dall’avvocato MARIA ANTONIETTA SPALLUTI giusta procura

1

Data pubblicazione: 14/02/2018

in calce al controricorso;
MARSELLA ANNA, elettivamente domiciliata in ROMA, VIA
L.MANTEGAZZA 24, presso lo studio dell’avvocato GARDIN
MARCO, rappresentata e difesa dall’avvocato LORENZO
DURANO giusta procura a margine del controricorso;

VIA A. BAIAMONTI 4, presso lo studio dell’avvocato
ROBERTO

DE

ANGELIS,

rappresentato

e

difeso

dall’avvocato MARIA ANTONIETTA SPALLUTI;
– controricorrenti nonchè contro

MARSELLA LUCIO;
– intimato nonchè da

MARSELLA

LUCIO,

MARSELLA

ANNA,

elettivamente

domiciliati in ROMA, VIA L. MANTEGAZZA 24, presso lo
studio dell’Avvocato MARCO GARDIN, rappresentati e
difesi dall’avvocato LORENZO DURANO giusta procura a
margine del ricorso;
– ricorrenti contro

MISURALE RAFFAELE, elettivamente domiciliato in ROMA,
VIA A. BAIAMONTI 4, presso lo studio dell’avvocato
ROBERTO DE ANGELIS, rappresentato e difeso
dall’avvocato MARIA ANTONIETTA SPALLUTI giusta procura
in calce al controricorso;

2

MISURALE RAFFAELE, elettivamente domiciliato in ROMA,

- controricorrente CARONE ANNA, SCHIRINZI GRAZIANA, SCHIRINZI SALVATORE;
– intimati avverso la sentenza n. 90/2013 della CORTE D’APPELLO
di LECCE, depositata il 28/01/2013;

consiglio del 26/09/2017 dal Consigliere Dott. ULIANA
ARMANO;

3

udita la relazione della causa svolta nella camera di

Raffaele Misurale ha agito per sentir riconoscere il suo diritto al
retratto agrario nei confronti di Anna Carone e Salvatore e Graziana
Schirinzi acquirenti di un fondo agricolo di proprietà di Anna e Lucio
Marsella per la somma di euro 5.500,00.
Carone e gli Schirinzi chiedevano il rigetto della domanda del
Misurale perché il fondo oggetto del retratto non era libero ,ma su
di esso era insediato Dante Patisso in base a contratto agrario; che
la somma effettivamente corrisposta per l’acquisto era di euro
24.789,93 ; chiedevano di essere autorizzati a chiamare in causa i
venditori Anna e Lucio Marsella per essere tenuti indenni degli
affetti pregiudizievoli dell’eventuale accoglimento della domanda.
Autorizzata la chiamata in causa, si costituivano i Marsella
chiedendo il rigetto della domanda del Misurale e della domanda
proposta dai convenuti nei loro confronti.
Il giudice di primo grado, per quello che qui interessa, ha accolto la
domanda di retratto e contemporaneamente ha accolto la domanda
di simulazione proposta dai convenuti ed ha accertato che, invece
dell’importo dichiarato in contratto di euro 5.500,00, il prezzo di
vendita concordato era stato di euro 24.789,93 e che tale somma
doveva essere corrisposta in parti uguali dal Misurale alla Carone
ed agli Schirinzi,ha rigettato ogni altra domanda .
Avverso questa decisione proponevano appello Carone e gli
Schirinzi
Resisteva Raffaele Misurale e proponeva appello incidentale per
ottenere il rigetto della domanda di simulazione del prezzo di
vendita.
A seguito dell’appello incidentale, Carone e gli Schirinzi chiedevano
accogliersi la domanda subordinata e condannarsi “chi come per
legge” al pagamento in loro favore della somma di euro 24.789,93.
Si costituivano successivamente i Marsella insistendo per il rigetto
della domanda attrice, previo i accoglimento dell’appello principale
a cui aderivano.
La Corte d’appello ha rigettato l’impugnazione proposta da Carone e
Schirinzi e confermato l’accoglimento della domanda di retratto
3

19)

Fatti del processo

Ragioni della decisione
La Corte , rilevato che la controversia
propone questioni
nomofilattiche
e complesse questioni procedurali relative ai
rapporti fra azione di simulazione , retratto e azione di manleva
P.Q.M.
Rinvia la causa a nuovo ruolo mandando al Presidente titolare
perché valuti l’ipotesi della trattazione della controversia in pubblica
udienza.

agrario formulata da Misurale Raffaele; ha accolto anche
l’impugnazione incidentale proposta da Raffaele Misurale ed ha
ritenuto che nei suoi confronti la simulazione non poteva ritenersi
provata e che quindi il prezzo di vendita da considerare per
l’esercizio del retratto agrario era quello indicato in contratto di
euro 5.500,00;ha accolto la domanda subordinata di Carone e
Schirinzi, formulata in primo grado e riproposta in fase d’appello.
Avverso questa decisione propongono ricorso Anna Carone e
Salvatore e Graziana Schirinzi e Anna e Lucio Marsella.
Resiste Raffaele Misurale.

Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

LEGGI ANCHE


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA