Sentenza Sentenza Cassazione Civile n. 3567 del 04/02/2022

Cassazione civile sez. VI, 04/02/2022, (ud. 13/07/2021, dep. 04/02/2022), n.3567

LA CORTE SUPREMA DI CASSAZIONE

SEZIONE SESTA CIVILE

SOTTOSEZIONE L

Composta dagli Ill.mi Sigg.ri Magistrati:

Dott. ESPOSITO Lucia – Presidente –

Dott. DI PAOLANTONIO Annalisa – Consigliere –

Dott. PONTERIO Carla – Consigliere –

Dott. AMENDOLA Fabrizio – Consigliere –

Dott. BELLE’ Roberto – rel. Consigliere –

ha pronunciato la seguente:

ORDINANZA INTERLOCUTORIA

sul ricorso 14753-2020 proposto da:

MINISTERO ISTRUZIONE UNIVERSITA’ RICERCA, (OMISSIS), in persona del

Ministro pro tempore, elettivamente domiciliato in ROMA, VIA DI

PORTOGHESI 12, presso AVVOCATURA GENERALE DELLO STATO, che lo

rappresenta e difende, ope legis;

– ricorrente –

contro

P.C.;

– intimata –

avverso la sentenza n. 342/2020 della CORTE D’APPELLO di CATANZARO,

depositata il 30/04/2020;

udita la relazione della causa svolta nella Camera di consiglio non

partecipata del 13/07/2021 dal Consigliere Relatore Dott. ROBERTO

BELLE’.

 

Fatto

RITENUTO

che:

1. il Tribunale di Crotone ha accolto la domanda di P.C., dipendente scolastica del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, di riconoscimento delle differenze stipendiali preruolo, ritenendo la prescrizione quinquennale;

2. in esito ad appello del Ministero, che però vi ha rinunciato prima della costituzione dell’appellata, quest’ultima ha poi depositato memoria contenente anche appello incidentale (tardivo);

3. la Corte d’Appello di Catanzaro ha ritenuto di poter pronunciare su quell’appello, nonostante la rinuncia, richiamando Cass. n. 30782 del 2019, la quale a propria volta si fonda su Cass. S.U. n. 8925 del 2011, secondo cui in caso di rinuncia all’impugnazione principale, l’impugnazione tardiva non perde effetto, perché altrimenti si rimetterebbe l’esito di quest’ultima all’esclusiva volontà dell’impugnante principale;

4. la Corte territoriale ha quindi accolto l’appello incidentale, ritenendo tardiva l’eccezione di prescrizione;

5. il MIUR ha proposto ricorso per cassazione, mentre la lavoratrice è rimasta intimata.

Diritto

CONSIDERATO

che

vi è necessità di consultare il fascicolo d’ufficio del giudizio di appello, di cui è stata ritualmente richiesta dalla parte la trasmissione a questa S.C..

PQM

La Corte dispone il rinvio della causa a nuovo ruolo e NIANDA la Cancelleria per l’acquisizione del fascicolo d’ufficio del giudizio di appello presso la Corte d’Appello di Catanzaro (R.G. 83/2019 della Corte d’Appello) comprese le copie degli atti di parte ivi presenti ed eventualmente previa estrazione, a cura della Cancelleria del giudice di appello, delle copie cartacce degli atti esistenti solo in forma telematica.

Così deciso in Roma, nella Camera di consiglio, il 13 luglio 2021.

Depositato in Cancelleria il 4 febbraio 2022

 

 

Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

LEGGI ANCHE



NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA