Sentenza Sentenza Cassazione Civile n. 3555 del 13/02/2020

Cassazione civile sez. III, 13/02/2020, (ud. 05/11/2019, dep. 13/02/2020), n.3555

LA CORTE SUPREMA DI CASSAZIONE

SEZIONE TERZA CIVILE

Composta dagli Ill.mi Sigg.ri Magistrati:

Dott. SPIRITO Angelo – Presidente –

Dott. CIGNA Mario – rel. Consigliere –

Dott. FIECCONI Francesca – Consigliere –

Dott. POSITANO Gabriele – Consigliere –

Dott. PELLECCHIA Antonella – Consigliere –

ha pronunciato la seguente:

ORDINANZA INTERLOCUTORIA

sul ricorso 17461/2018 proposto da:

FCM CARPENTERIE METALLICHE SRL, in persona del legale rappresentante

pro tempore F.R., FCM QUADRI ELETTRICI SRL, in persona

del legale rappresentante pro tempore F.R., elettivamente

domiciliate in ROMA, VIA GARGANO 26, presso lo studio dell’avvocato

CAROLA CICCONETTI, rappresentate e difese dagli avvocati LUIGI

TACCOGNA, ANNA MARIA ALLEGRETTI;

– ricorrenti –

contro

PROJECT CONSULTING SRL, in persona del rappresentante legale

M.R., elettivamente domiciliata in ROMA, VIA L. ANDRONICO 24,

presso lo studio dell’avvocato ILARIA ROMAGNOLI, che la rappresenta

e difende unitamente all’avvocato ROBERTO MASSARI;

– controricorrente –

avverso la sentenza n. 616/2018 della CORTE D’APPELLO di BRESCIA,

depositata il 04/04/2018;

udita la relazione della causa svolta nella Camera di consiglio del

05/11/2019 dal Consigliere Dott. MARIO CIGNA.

Fatto

RILEVATO

che con citazione 7-1-2015 la Project Consulting srl ha convenuto dinanzi al Tribunale di Brescia la F.M.C. Carpenterie Metalliche srl e F.C.M. Quadri Elettrici srl per sentire accertare la simulazione, o in subordine dichiarare l’inefficacia ex art. 2901 c.c., dell’atto di trasferimento 15-12-2014 tra la F.C.M. Quadri Elettrici srl e la F.M.C. Carpenterie Metalliche srl, avente ad oggetto un fabbricato a destinazione industriale sito nel Comune di (OMISSIS) ed un fabbricato a destinazione residenziale sito nei Comune di (OMISSIS); che con sentenza 1720/2016 l’adito Tribunale ha dichiarato inefficace nei confronti della società attrice l’atto di conferimento di ramo d’azienda intervenuto in data 1512-2014 tra la F.C.M. Quadri Elettrici srl e la F.M.C. Carpenterie Metalliche srl; che con sentenza 616/2018 del 4-4-2018 la Corte d’Appello di Brescia, in parziale riforma dell’impugnata sentenza, ha dichiarato inefficace nei confronti della società attrice l’atto di conferimento di ramo d’azienda intervenuto in data 15-12-2014 tra la F.C.M. Quadri Elettrici srl e la F.M.C. Carpenterie Metalliche srl relativamente ai due su menzionati fabbricati; che avverso detta sentenza F.M.C. Carpenterie Metalliche srl e F.C.M. Quadri Elettrici srl hanno proposto ricorso per Cassazione, affidato a tre motivi, cui Project Consulting srl ha resistito con controricorso.

Diritto

CONSIDERATO

che il ricorso prospetta questioni che appare opportuno vengano decise nel contraddittorio della pubblica udienza.

P.Q.M.

Rimette il giudizio alla pubblica udienza e rinvia la causa a nuovo ruolo.

Così deciso in Roma, il 5 novembre 2019.

Depositato in Cancelleria il 13 febbraio 2020

Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

LEGGI ANCHE


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA