Sentenza Sentenza Cassazione Civile n. 34509 del 27/12/2019

Cassazione civile sez. trib., 27/12/2019, (ud. 13/03/2019, dep. 27/12/2019), n.34509

LA CORTE SUPREMA DI CASSAZIONE

SEZIONE TRIBUTARIA

Composta dagli Ill.mi Sigg.ri Magistrati:

Dott. MANZON Enrico – Presidente –

Dott. BRUSCHETTA Ernestino Luigi – Consigliere –

Dott. TRISCARI Giancarlo – Consigliere –

Dott. SUCCIO Roberto – rel. Consigliere –

Dott. FICHERA Giuseppe – Consigliere –

ha pronunciato la seguente:

ORDINANZA

sul ricorso iscritto al n. 8987/2013 R.G. proposto da

A.A.F. rappresentato e assistito giusta delega in atti

dall’avv. Ernesto Marinelli del Foro di Modena

– ricorrente –

contro

AGENZIA DELLE DOGANE E DEI MONOPOLI in persona del Direttore pro

tempore, rappresentata e difesa dall’Avvocatura Generale dello

Stato, con domicilio eletto in Roma, via Dei Portoghesi, n. 12,

presso l’Avvocatura Generale dello Stato;

– controricorrente –

Avverso la sentenza della Commissione Tributaria Regionale n.

22/14/12 depositata il 10/02/2012, non notificata;

Udita la relazione della causa svolta nell’adunanza camerale del

14/11/2019 dal consigliere Roberto Succio.

Fatto

RILEVATO E CONSIDERATO

che:

a seguito di ordinanza di questa Corte del 13 marzo 2019 sono stati depositati documenti attestanti l’avvenuto perfezionamento della transazione fiscale ex art. 183 ter L. Fall., tra l’obbligato principale società Dura Lamp s.p.a. e l’Amministrazione Doganale, oltre che quietanze di pagamento delle somme dovute ed attestazioni di pagamento eseguito da parte del Riscossore; conseguentemente va dichiarato estinto il giudizio per cessata la materia del contendere.

P.Q.M.

dichiara estinto il giudizio per cessazione della materia del contendere.

Così deciso in Roma, il 13 marzo 2019.

Depositato in Cancelleria il 27 dicembre 2019

Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

LEGGI ANCHE


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA