Sentenza Sentenza Cassazione Civile n. 33661 del 18/12/2019

Cassazione civile sez. trib., 18/12/2019, (ud. 28/06/2019, dep. 18/12/2019), n.33661

LA CORTE SUPREMA DI CASSAZIONE

SEZIONE TRIBUTARIA

Composta dagli Ill.mi Sigg.ri Magistrati:

Dott. LOCATELLI Giuseppe – Presidente –

Dott. D’ANGIOLELLA Rosita – Consigliere –

Dott. D’ORAZIO Luigi – Consigliere –

Dott. FRACANZANI Marcello Maria – rel. Consigliere –

Dott. PERINU Renato – Consigliere –

ha pronunciato la seguente:

ORDINANZA

sul ricorso iscritto al n. 7894/2012 R.G. proposto da:

T.C. e T.T., con l’avv. Caforio Giuseppe e domicilio

eletto presso lo studio del prof. avv. Tonelli E., in piazza

Barberini, n. 12;

– ricorrente –

contro

Agenzia delle Entrate, rappresentata e difesa dall’Avvocatura

Generale dello Stato, ed ivi domiciliata in via dei Portoghesi, n.

12;

– controricorrente –

avverso la sentenza della Commissione Tributaria Regionale per

l’Umbria, – Sez. 03 n. 14/03/12 depositata in data 20/02/2012 e non

notificata.

Udita la relazione svolta nella camera di consiglio del 28 giugno

2019 dal Consigliere Fracanzani M. Marcello.

Fatto

RILEVATO

Che è stato presentato atto di rinuncia al ricorso per definizione

agevolata a mente del D.L. n. 193 del 2016, art. 6;

che tale atto è stato notificato alla parte pubblica.

P.Q.M.

La Corte dichiara estinto il giudizio per rinuncia al ricorso.

Compensa le spese del grado di legittimità.

Così deciso in Roma, il 28 giugno 2019.

Depositato in Cancelleria il 18 dicembre 2019

LEGGI ANCHE


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA