Sentenza Sentenza Cassazione Civile n. 33397 del 27/12/2018

Cassazione civile sez. VI, 27/12/2018, (ud. 27/09/2018, dep. 27/12/2018), n.33397

LA CORTE SUPREMA DI CASSAZIONE

SEZIONE SESTA CIVILE

SOTTOSEZIONE 2

Composta dagli Ill.mi Sigg.ri Magistrati:

Dott. D’ASCOLA Pasquale – Presidente –

Dott. COSENTINO Antonello – Consigliere –

Dott. SABATO Raffaele – Consigliere –

Dott. CRISCUOLO Mauro – rel. Consigliere –

Dott. BESSO MARCHEIS Chiara – Consigliere –

ha pronunciato la seguente:

ORDINANZA INTERLOCUTORIA

ricorso 7368-2017 proposto da:

M.P.G.L., elettivamente domiciliato in ROMA

via GIOVANNI BATTISTA MARTINI 2 presso lo studio dell’avvocato

FRANCESCO MARASCIO che unitamente all’avvocato AMORUSO GENNARO

MARIA, lo rappresentano e difendono giusta procura a margine del

ricorso;

– ricorrente –

contro

B.B., elettivamente domiciliato in ROMA via FELICE GROSSI

GONDI 62 presso lo studio dell’avvocato FOTI CARLO SEBASTIANO che lo

rappresenta e difende giusta procura in calce al controricorso;

– controricorrente –

avverso la sentenza n. 5543/2016 della CORTE D’APPELLO di ROMA,

depositata il 22/09/2016;

udita la relazione della causa svolta nella camera di consiglio del

27/09/2018 dal Consigliere Dott. CRISCUOLO MAURO;

Lette le memorie depositate dal ricorrente.

Fatto

MOTIVI IN FATTO ED IN DIRITTO DELLA DECISIONE

Ritenuto che non ricorrano le ipotesi previste dall’art. 375, comma 1, nn. 1) e 5), e che la causa debba essere rimessa alla pubblica udienza della sezione semplice.

P.Q.M.

Rimette la causa alla pubblica udienza della Seconda sezione civile;

Così deciso in Roma, nella camera di consiglio, il 27 settembre 2018.

Depositato in Cancelleria il 27 dicembre 2018

LEGGI ANCHE


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA