Sentenza Sentenza Cassazione Civile n. 3152 del 02/02/2023

Cassazione civile sez. VI, 02/02/2022, (ud. 10/10/2021, dep. 02/02/2022), n.3152

LA CORTE SUPREMA DI CASSAZIONE

SEZIONE SESTA CIVILE

SOTTOSEZIONE 1

Composta dagli Ill.mi Sigg.ri Magistrati:

Dott. BISOGNI Giacinto – rel. Presidente –

Dott. MELONI Marina – Consigliere –

Dott. DI MARZIO Mauro – Consigliere –

Dott. MARULLI Marco – Consigliere –

Dott. CAIAZZO Rosario – Consigliere –

ha pronunciato la seguente:

ORDINANZA INTERLOCUTORIA

sul ricorso iscritto al n. 14653/2021 RG proposto dall’avvocato

Oberdan Iacconi (fax 054729043; p.e.c.

oberdan.iacconi.ordineavvocatiforlicesena.eu) per la correzione di

errore materiale contenuto nell’ordinanza della Corte di cassazione

n. 22401/2019 emessa nel procedimento iscritto al n. RG 27006/2017

proposto da:

P.P., rappresentato e difeso dall’avv. E. Guerrini;

– ricorrente –

nei confronti di:

A.A., rappresentata e difesa dall’avv. Oberdan Iacconi;

– controricorrente –

sentita la relazione in Camera di consiglio del Presidente Giacinto

Bisogni.

 

Fatto

RILEVATO

che:

L’avv. Oberdan Iacconi ricorre per correzione di errore materiale contenuto nella ordinanza nell’ordinanza della Corte di cassazione n. 22401/2019, emessa il 14.5.2019 e depositata il 6.9.2019, nel procedimento iscritto al n. RG 27006/2017 proposto da P.P., rappresentato e difeso dall’avv. E. Guerrini, nei confronti di A.A., rappresentata e difesa dall’avv. Iacconi. Rappresenta infatti che la sig.ra A. era stata ammessa al patrocinio a spese dello Stato con la conseguenza che la condanna contenuta nell’ordinanza n. 22401/2019 al pagamento a carico del ricorrente soccombente P.P. delle spese processuali doveva essere emessa in favore dello Stato D.P.R. n. 115 del 2002, ex art. 133, e non in favore della controricorrente come invece era scritto nel dispositivo.

Diritto

RITENUTO

che:

Il ricorso deve essere notificato ai sigg.ri P.P. e A.A. per la loro adesione al ricorso o eventuale contestazione dello stesso.

PQM

La Corte dispone la notifica alle parti costituite nel giudizio in cui è stata emessa l’ordinanza n. 22401/2019 della Corte di Cassazione, entro trenta giorni dalla comunicazione della presente ordinanza, del ricorso per correzione di errore materiale della predetta ordinanza.

Così deciso in Roma, nella Camera di consiglio, il 10 ottobre 2021.

Depositato in Cancelleria il 2 febbraio 2022

 

 

Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

LEGGI ANCHE



NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA