Sentenza Sentenza Cassazione Civile n. 30409 del 23/11/2018

Cassazione civile sez. VI, 23/11/2018, (ud. 18/09/2018, dep. 23/11/2018), n.30409

LA CORTE SUPREMA DI CASSAZIONE

SEZIONE SESTA CIVILE

SOTTOSEZIONE 1

Composta dagli Ill.mi Sigg.ri Magistrati:

Dott. SCALDAFERRI Andrea – Presidente –

Dott. BISOGNI Giacinto – Consigliere –

Dott. DI MARZIO Mauro – rel. Consigliere –

Dott. LAMORGESE Antonio Pietro – Consigliere –

Dott. DOLMETTA Aldo Angelo – Consigliere –

ha pronunciato la seguente:

ORDINANZA

sul ricorso iscritto al nr. 24809-2017 proposto da:

INTESA SAPAOLO SPA, in persona del legale rappresentante,

elettivamente domiciliata in ROMA, VIA SUSA, 1, presso lo studio

dell’avvocato IDA DI DOMENICA, rappresentata e difesa dall’avvocato

ANDREA LUCCITTI;

– ricorrente –

contro

PAGANELLI GROUP SRL, P.V., M.E.;

– intimati –

per regolamento di competenza avverso la sentenza n. 319/2017 del

TRIBUNALE di VASTO, emessa il 22/09/2017;

udita la relazione della causa svolta nella camera di consiglio non

partecipata del 18/09/2018 dal Consigliere Relatore Dott. MAURO DI

MARZIO;

lette le conclusioni scritte del Pubblico Ministero in persona del

Sostituto Procuratore Generale U. DE AUGUSTINIS che conclude,

pertanto, che la Corte di cassazione, pronunciando sul ricorso per

regolamento di competenza in oggetto, confermi la competenza a

conoscere del Tribunale di Ascoli Piceno.

Fatto

FATTO E DIRITTO

Visto il ricorso per regolamento di competenza;

Considerato che è intervenuta rinuncia di parte ricorrente e che il processo va conseguentemente dichiarato estinto, non dovendosi provvedere sulle spese.

P.Q.M.

Dichiara estinto il processo.

Così deciso in Roma, il 18 settembre 2018.

Depositato in Cancelleria il 23 novembre 2018

LEGGI ANCHE


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA