Sentenza Sentenza Cassazione Civile n. 3025 del 08/02/2018


Clicca qui per richiedere la rimozione dei dati personali dalla sentenza

Civile Ord. Sez. 3 Num. 3025 Anno 2018
Presidente: CHIARINI MARIA MARGHERITA
Relatore: FRASCA RAFFAELE

ORDINANZA

sul ricorso 7147-2016 proposto da:
MINOLFI ROBERTO, elettivamente domiciliato in ROMA,
VIA CARLO POMA 2, presso lo studio dell’avvocato
RICCARDO LEONE, rappresentato e difeso dagli avvocati
FRANCESCO AURELIO CHILLEMI, GIORGIO VINCENZO ALFANO
giusta procura in calce al ricorso;
– ricorrente contro

BANCA MONTE PASCHI DI SIENA , in persona del Dir.
GIUSEPPE ARCANGELO RINALDI, elettivamente domiciliata
in ROMA, VIA GUIDO D’AREZZO 2, presso lo studio
dell’avvocato MASSIMO FRONTONI, rappresentata e
difesa dall’avvocato MAURIZIO PARISI giusta procura

1

Data pubblicazione: 08/02/2018

in calce al controricorso;
NATIONAL

WESTMISTER

BANK

PLC

in

persona

dell’Authorized Sealing Officer, Sig. ANDREW JAMES
NICHOLSON, elettivamente domiciliata in ROMA, VIA
TACITO 23, presso lo studio dell’avvocato GIOVANNI

CECILIA BURESTI giusta procura speciale notarile;
– controricorrenti

avverso la sentenza n. 80/2015 della CORTE D’APPELLO
di MESSINA, depositata il 12/02/2015;
udita la relazione della causa svolta nella camera di
consiglio del 28/09/2017 dal Consigliere Dott.
RAFFAELE FRASCA;
lette le conclusioni scritte del Pubblico Ministero,
in persona del Sostituto Procuratore generale Dott.
CORRADO MISTRI che ha concluso chiedendo il rigetto
del ricorso proposto da Roberto Minolfi nella sua
qualità di procuratore generale di Angela Bellinvia;

2

GIUSTINIANI, rappresentata e difesa dall’avvocato

R.g.n. 7147-16 (c.c. 28.9.2017)

Rilevato che:
1. Roberto Minolfi, nella qualità di procuratore generale di Angela
Bellinvia ha proposto ricorso per cassazione contro la banca del Monte
dei Paschi di Siena e la National Westmister Bank Plc avverso la
sentenza del 12 febbraio 2015, con la quale la Corte d’Appello di
Catania, in riforma della sentenza resa in primo grado inter partes dal
Tribunale di Barcellona Pozzo di Gotto, in persona di un G.O.A., che

l’aveva accolta, ha rigettato la domanda del ricorrente nella qualità,
intesa ad ottenere il risarcimento dei danni a dire della rappresentata
sofferti in conseguenza di un comportamento omissivo del Monte dei
Paschi di Siena nel fornirle informazioni in ordine alla situazione dei
rapporti di conto corrente e bancari in genere, intrattenuti con esso dal
padre, Matteo Bellinvia, deceduto il 14 giugno 1993 e al quale erano
succeduti la rappresentata ed il fratello Angelo Bellinvia.
Nel giudizio l’attrice, avendo dedotto il Monte dei Paschi di Siena di
avere ceduto il rapporto alla National Westmister Bank Plc, chiamava in
causa quest’ultima.
2. Al ricorso per cassazione, che prospetta cinque motivi, hanno
resistito con separati controricorsi entrambe le intimate.
3. La trattazione del ricorso è stata fissata in camera di consiglio ai
sensi dell’art. 380-bis.1, cod. proc. civ. e sono state depositate
conclusioni scritte dal Pubblico Ministero, mentre la Banca Monte dei
Paschi di Siena ha depositato una memoria tardivamente.
Considerato che:
1. Il Collegio ha disposto redigersi motivazione semplificata.
2. Con il primo motivo si deduce “violazione ed errata applicazione
degli artt. 1374, 1375 e 2043 c.c. in relazione all’art. 360 n. 3 c.p.c.”.
La struttura dell’illustrazione è la seguente:
a) dopo la generica affermazione che la corte mamertina avrebbe
<

Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

LEGGI ANCHE


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA