Sentenza Sentenza Cassazione Civile n. 30102 del 14/12/2017


Clicca qui per richiedere la rimozione dei dati personali dalla sentenza

Civile Ord. Sez. 6 Num. 30102 Anno 2017
Presidente: SCHIRO’ STEFANO
Relatore: MANZON ENRICO

ORDINANZA
sul ricorso 15276-2016 proposto da:
EQUITALIA SUD SPA 11210661002, in persona del legale
rappresentante, elettivamente domiciliata in ROMA, PIAZZA
CAVOUR presso la CANCEIIIAZIA della CORTE di
CASSAZIONE, rappresentata e difesa dall’avvocato GENNARO DI
MAGGIO;

– ricorrente contro
D’ALFONSO RICCARDO;

– intimato avverso la sentenza n. 11438/23/2015 della COMMISSIONE
TRIBUTARIA REGIONALE di NAPOLI, depositata il 16/12/2015;

Data pubblicazione: 14/12/2017

udita la relazione della causa svolta nella camera di consiglio non
partecipata dell’08/11/2017 dal Consigliere Dott. ENRICO
MANZON.
Disposta la motivazione semplificata su concorde indicazione del
Presidente e del Relatore.

Con sentenza in data 15 settembre 2015 la Commissione tributaria
regionale della Campania respingeva l’appello proposto da Equitalia
Sud spa avverso la sentenza n. 669/14/13 della Commissione
tributaria provinciale di Napoli che aveva accolto il ricorso di
D’Alfonso Riccardo contro il fermo amministrativo per IVA ed altro
notificatogli il 28 novembre 2010. La CTR osservava in particolare
che, come rilevato dal primo giudice, l’Agente della riscossione non
aveva comprovato adeguatamente la notifica della cartella esattoriale
quale “atto presupposto” del provvedimento cautelare impugnato,
essendo ultronee le ulteriori argomentazioni proposte con il gravame.
Avverso hi decisione ha proposto ricorso per cassaAione l’Agente della
11( me deducendo un motivo unico.
1:o -Iiii-naro non A è

Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

LEGGI ANCHE


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA