Sentenza Sentenza Cassazione Civile n. 29458 del 13/11/2019

Cassazione civile sez. I, 13/11/2019, (ud. 10/10/2019, dep. 13/11/2019), n.29458

LA CORTE SUPREMA DI CASSAZIONE

SEZIONE PRIMA CIVILE

Composta dagli Ill.mi Sigg.ri Magistrati:

Dott. DE CHIARA Carlo – Presidente –

Dott. FEDERICO Guido – Consigliere –

Dott. MARULLI Marco – Consigliere –

Dott. NAZZICONE Loredana – rel. Consigliere –

Dott. AMATORE Roberto – Consigliere –

ha pronunciato la seguente:

ORDINANZA INTERLOCUTORIA

sul ricorso 28002/2017 proposto da:

S. Costruttori S.p.a., in persona del legale rappresentante pro

tempore, elettivamente domiciliata in Roma, Viale Bruno Buozzi n.

82, presso lo studio dell’avvocato Iannotta Gregorio, che la

rappresenta e difende unitamente all’avvocato Iannotta Antonella,

giusta procura in calce al ricorso;

– ricorrente –

contro

S.F.S., in proprio e nella qualità di Presidente e

legale rappresentante della SA.PAR. S.r.l., S.A.,

elettivamente domiciliati in Roma, Via Lazzaro Spallanzani n. 22/a,

presso lo studio dell’avvocato Bussoletti Mario, che li rappresenta

e difende unitamente agli avvocati Usai Patrizia, Nuzzo Antonio,

giusta procura in calce al controricorso;

– controricorrenti –

contro

S.C., Sa.Fa., S. Global Service S.r.l.;

– intimati –

avverso la sentenza n. 2585/2017 della CORTE D’APPELLO di ROMA,

pubblicata il 19/04/2017;

udita la relazione della causa svolta nella pubblica udienza del

10/10/2019 dal cons. Dott. NAZZICONE LOREDANA;

udito il P.M. in persona del Sostituto Procuratore Generale Dott.

CARDINO ALBERTO, che non si oppone al rinvio; nel merito chiede il

rigetto del ricorso;

udito, per la ricorrente, l’Avvocato Antonella Iannotta che ha

chiesto un rinvio della discussione o, nel merito, l’accoglimento

del ricorso;

uditi, per i controricorrenti, gli avvocati Mario Bussoletti e

Patrizia Usai che hanno chiesto un rinvio o, nel merito, il rigetto.

Fatto

RILEVATO

– che è stato proposto ricorso avverso la sentenza definitiva pronunciata dalla Corte d’appello di Roma il 19 aprile 2017;

– che hanno resistito con controricorso i soci intimati;

– che alla pubblica udienza del 10 ottobre 2019 le parti hanno chiesto un rinvio per concludere le trattative intraprese.

Diritto

RITENUTO

– che il Collegio reputa di concedere il rinvio richiesto, al fine predetto.

P.Q.M.

La Corte rinvia la causa a nuovo ruolo.

Così deciso in Roma, nella camera di consiglio, il 10 ottobre 2019.

Depositato in Cancelleria il 13 novembre 2019

LEGGI ANCHE


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA