Sentenza Sentenza Cassazione Civile n. 29401 del 21/10/2021

Cassazione civile sez. trib., 21/10/2021, (ud. 02/02/2021, dep. 21/10/2021), n.29401

LA CORTE SUPREMA DI CASSAZIONE

SEZIONE TRIBUTARIA

Composta dagli Ill.mi Sigg.ri Magistrati:

Dott. CIRILLO Ettore – Presidente –

Dott. NAPOLITANO Lucio – Consigliere –

Dott. FRACANZANI Marcello M. – Consigliere –

Dott. DI MARZIO Paolo – Consigliere –

Dott. PANDOLFI Catello – rel. Consigliere –

ha pronunciato la seguente:

ORDINANZA

Sul ricorso iscritto al n. 17752/2014 proposto da:

V.G.U. rappresentato e difeso dagli avv.ti Luca

Sabelli e Francesca Pace elettivamente domiciliato in Roma via

Parigi n. 11;

– Ricorrente –

Contro

Agenzia delle Entrate rappresentata e difesa dall’Avvocatura Generale

dello Stato domiciliata in Roma via dei Portoghesi 12;

– controricorrente –

Avverso la decisione della Commissione tributaria regionale della

Lombardia n. 159/31/13, depositata l’31.12.2013;

Udita la relazione del Consigliere Dott. Pandolfi Catello nella

Camera di Consiglio del 25/02/2021.

 

Fatto

RILEVATO

che:

V.G.U. proponeva ricorso per la cassazione della sentenza della Commissione tributaria regionale della Lombardia n. 159/31/13 depositata il 31.12.2013.

La vicenda trae origine dalla notificava di tre avvisi di accertamento per maggiori imposte per gli anni 2006, 2007 e 2008. Dopo tentativo infruttuoso di accertamento con adesione, il contribuente impugnava gli atti innanzi alla CTP di Milano che respingeva il ricorso, con decisione che la CTR confermava. Ricorre il V. deducendo tre motivi.

Ha resistito l’Agenzia delle Entrate con controricorso.

Diritto

CONSIDERATO

che:

Nel corso del giudizio il ricorrente ha comunicato, con nota depositata il 24/02/2021, di non avere più interesse alla prosecuzione del giudizio avendo aderito alla procedura di definizione agevolata c.d. “rottamazione della cartelle”.

Pertanto comunicava la propria rinuncia al ricorso ai sensi dell’art. 390 c.p.c.

P.Q.M.

Dichiara l’estinzione del giudizio per rinuncia. Spese compensate.

Così deciso in Roma, nella Camera di Consiglio, il 2 febbraio 2021.

Depositato in Cancelleria il 21 ottobre 2021

Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

LEGGI ANCHE


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA