Sentenza Sentenza Cassazione Civile n. 28252 del 15/10/2021

Cassazione civile sez. trib., 15/10/2021, (ud. 21/04/2021, dep. 15/10/2021), n.28252

LA CORTE SUPREMA DI CASSAZIONE

SEZIONE TRIBUTARIA

Composta dagli Ill.mi Sigg.ri Magistrati:

Dott. CHINDEMI Domenico – Presidente –

Dott. DE MASI Oronzo – Consigliere –

Dott. BALSAMO Milena – Consigliere –

Dott. FILOCAMO Fulvio – Consigliere –

Dott. BOTTA Raffaele – rel. Consigliere –

ha pronunciato la seguente:

ORDINANZA PARZIALE

sul ricorso iscritto al n. 4003/2013 R.G. proposto da:

Agenzia delle Entrate, in persona del Direttore pro tempore,

elettivamente domiciliata in Roma, via dei Portoghesi 12, che la

rappresenta e difende per legge;

– ricorrente –

contro

La Perla Immobiliare s.r.l., Serravilla s.r.l., Immobiliare Ginepro

s.r.l., tutte in persona dei rispettivi legali rappresentanti pro

tempore, elettivamente domiciliate in Roma via Germanico 172, presso

l’avv. Sergio Galleano, che, unitamente all’avv. Elisa Bonzani, le

rappresenta e difende giusta delega a margine del controricorso;

– controricorrenti –

avverso la sentenza della Commissione Regionale della Lombardia

(Milano – Sezione staccata di Brescia), Sez. 66, n. 176/66/11, del

28 novembre 2011, depositata il 12 dicembre 2011, non notificata.

Udita la relazione svolta nella camera di consiglio del 21 aprile

2021 dal Consigliere Raffaele Botta;

Preso atto che il P.G. non ha depositato conclusioni scritte e che le

parti hanno depositato memorie.

 

Fatto

FATTO E DIRITTO

1. La controversia concerne l’impugnazione di tre avvisi di accertamento relativi alla vendita di nove immobili di cui le società contribuenti erano comproprietarie in egual misura. L’impugnazione era proposta con tre distinti ricorsi, tutti con identiche motivazioni;

2. I ricorsi, riuniti, erano accolti in primo grado, con sentenza confermata in appello con sentenza avverso cui l’amministrazione proponeva ricorso per cassazione con unico motivo.

3. In corso di causa tutte e tre le società depositavano istanza di sospensione del giudizio ai sensi del D.L. n. 119 del 2018, art. 6, comma 10, e successivamente le società La Perla Immobiliare s.r.l. in liquidazione e Serravilla s.r.l. depositavano domanda di definizione della lite sempre ai sensi dell’art. 6, del medesimo decreto;

4. Infine l’Agenzia delle Entrate con propria istanza ha chiesto che sia dichiarato estinto il giudizio per quanto riguarda le società La Perla Immobiliare s.r.l. in liquidazione e Serravilla s.r.l., che hanno presentato la domanda di definizione, riconosciuta regolare, mentre ha chiesto che il giudizio prosegua per quanto riguarda la società Immobiliare Ginepro s.r.l., che non ha presentato domanda di definizione;

5. Ritenuto che nel caso di specie la domanda di definizione presentata dalle coobbligate società La Perla Immobiliare s.r.l. in liquidazione e Serravilla s.r.l. non giova a favore della coobbligata società Immobiliare Ginepro s.r.l. in ragione di quanto previsto dal combinato disposto del D.L. n. 119 del 2018, art. 6, commi 8 e 14.

PQM

Dichiara estinto il giudizio nei confronti delle società La Perla Immobiliare s.r.l. in liquidazione e Serravilla s.r.l., a spese compensate, mentre dispone la prosecuzione del giudizio nei confronti delle società Immobiliare Ginepro s.r.l., rinviando all’uopo la causa a nuovo ruolo.

Così deciso in Roma, il 21 aprile 2021.

Depositato in Cancelleria il 15 ottobre 2021

Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

LEGGI ANCHE


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA