Sentenza Sentenza Cassazione Civile n. 27726 del 11/12/2013


Clicca qui per richiedere la rimozione dei dati personali dalla sentenza

Civile Decr. Sez. 6 Num. 27726 Anno 2013
Presidente:
Relatore:

Nella causa vertente tra:
POSTE ITALIANE SPA, in persona del Presidente e legale rappresentante pro tempore dott.
Giovanni Ialongo, rappresentata e difesa dall’avv. Prof Arturo Maresca ed elettivamente
domiciliata presso il suo studio sito in Roma via Luigi Giuseppe Faravelli n. 22;
ricorrente
contro
CURRA’ RENATO;
intimata
per l’annullamento della sentenza definitiva n. 2476/12 della Corte d’Appello di Roma sezione lavoro
depositata il 28/03/2012.
Ritenuto che, con dichiarazione sottoscritta dalla parte e dal suo difensore, parte ricorrente ha rinunciato al
ricorso, allegando verbale di conciliazione;
che pertanto può dichiararsi l’estinzione del giudizio;
che non si deve provvedere in ordine alle spese;

P.Q.M.
Visti gli artt.390 e 391 c.p.c. dichiara estinto il giudizio. Dispone che del presente decreto sia data
comunicazione ai difensori delle parti costituite e li avvisa che nel termine di dieci giorni dalla
comunicazione possono chiedere che sia fissata l’udienza.
Così deciso in Roma il

p 4 SlIt. 2013

Data pubblicazione: 11/12/2013

LEGGI ANCHE


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA