Sentenza Sentenza Cassazione Civile n. 27551 del 30/12/2016


Clicca qui per richiedere la rimozione dei dati personali dalla sentenza

Cassazione civile, sez. VI, 30/12/2016, (ud. 16/11/2016, dep.30/12/2016),  n. 27551

LA CORTE SUPREMA DI CASSAZIONE

SEZIONE SESTA CIVILE

SOTTOSEZIONE T

Composta dagli Ill.mi Sigg.ri Magistrati:

Dott. SCHIRO’ Stefano – Presidente –

Dott. MANZON Enrico – Consigliere –

Dott. NAPOLITANO Lucio – rel. Consigliere –

Dott. VELLA Paola – Consigliere –

Dott. CRICENTI Giuseppe – Consigliere –

ha pronunciato la seguente:

ORDINANZA INTERLOCUTORIA

sul ricorso 17891/2015 proposto da:

ROMA CAPITALE, (OMISSIS), in persona del Sindaco pro tempore,

elettivamente domiciliato in ROMA, V. DEL TEMPIO DI GIOVE 21, presso

lo studio dell’avvocato DOMENICO ROSSI, che lo rappresenta e difende

unitamente all’avvocato ANTONIO CIAVARELLA, giusta procura in calce

al ricorso;

– ricorrente –

contro

EMMETRE PUBBLICITA’ C.P. DI S.C.O E C. SNC;

– intimata –

avverso la sentenza n. 3361/20/2014 della COMMISSIONE TRIBUTARIA

REGIONALE di ROMA del 7/04/2014, depositata il 20/05/2014;

udita la relazione della causa svolta nella Camera di consiglio del

16/11/2016 dal Consigliere Dott. LUCIO NAPOLITANO;

udito l’Avvocato Domenico Rossi difensore del ricorrente che chiede

il rinnovo della notifica.

Fatto

FATTO E DIRITTO

La Corte costituito il contraddittorio camerale sulla relazione prevista dall’art. 380 bis c.p.c., all’esito della quale parte ricorrente ha depositato memoria;

ritenuto che occorra disporre, ex art. 291 c.p.c., la rinnovazione della notifica del ricorso per cassazione, notificato al difensore della società costituito in primo grado, alla società medesima, non essendo andata a buon fine la notifica del ricorso presso la sede legale di quest’ultima, la cui denominazione è nelle more mutata da Emmetre Pubblicità C.P. di C.S. e C. S.n.c. in Emmetre – C.P. di Ionela Lazar S.n.c..

PQM

Ordina la rinnovazione della notifica del ricorso per cassazione, concedendo termine di giorni sessanta dalla comunicazione della presente ordinanza al Comune ricorrente per l’adempimento.

Così deciso in Roma, nella Camera di consiglio, il 16 novembre 2016.

Depositato in Cancelleria il 30 dicembre 2016

LEGGI ANCHE


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA