Sentenza Sentenza Cassazione Civile n. 26622 del 18/10/2019

Cassazione civile sez. I, 18/10/2019, (ud. 23/09/2019, dep. 18/10/2019), n.26622

LA CORTE SUPREMA DI CASSAZIONE

SEZIONE PRIMA CIVILE

Composta dagli Ill.mi Sigg.ri Magistrati:

Dott. GIANCOLA Maria Cristina – Presidente –

Dott. PARISE Clotilde – Consigliere –

Dott. GHINOY Paola – Consigliere –

Dott. LAMORGESE Antonio Pietro – rel. Consigliere –

Dott. SCALIA Laura – Consigliere –

ha pronunciato la seguente:

ORDINANZA INTERLOCUTORIA

sul ricorso 28407/2018 proposto da:

C.F., e S.D., in proprio e la prima anche

quale genitore esercente la patria potestà della minore

C.L., elettivamente domiciliate in Roma, Via Piemonte n. 117, presso

lo studio dell’avvocato Perin Giulia che li rappresenta e difende

unitamente all’avvocato Schuster Alexander, giusta procura in calce

al ricorso;

– ricorrente –

contro

Procuratore Generale Della Repubblica, presso la Corte D’Appello di

Venezia, Procura Generale Della Repubblica Presso La Corte Suprema

Di Cassazione;

– intimati –

avverso il decreto della CORTE D’APPELLO di VENEZIA, del 10/05/2018;

udita la relazione della causa svolta nella camera di consiglio del

23/09/2019 dal cons. Dott. LAMORGESE ANTONIO PIETRO.

Fatto

RILEVATO

CHE:

Il ricorso presenta profili di complessità e di rilievo nomofilattico che ne consigliano la trattazione in pubblica udienza.

P.Q.M.

Rinvia la causa a nuovo ruolo per la trattazione in pubblica udienza.

In caso di diffusione del presente provvedimento si omettano le generalità e gli altri dati identificativi, a norma del D.Lgs. n. 196 del 2003, art. 52.

Così deciso in Roma, il 23 settembre 2019.

Depositato in Cancelleria il 18 ottobre 2019

LEGGI ANCHE


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA